Oggi, 28 ottobre  il cantautore Eros Ramazzotti festeggia i suoi 57 anni.

“Nato ai bordi di periferia, dove i tram non vanno avanti più” canta Eros Ramazzotti. Dalle borgate di Roma all’Olimpo della Musica internazionale, di strada Eros ne ha fatta tanta verso la sua Terra Promessa.

 

Dagli anni Ottanta, quando si presentò a Sanremo, timido e bravissimo, con la sua voce nasale particolare, la sua carriera l’ha portato a raggiungere anche il panorama musicale mondiale.

Studia pianoforte e poi chitarra. Prova anche ad entrare in Conservatorio, ma non ci riesce. Inizia gli studi di ragioneria, ma decide di abbandonarli per gli scarsi risultati. Inizia così a partecipare a concorsi musicali. Dal Festival di Castrocaro, a Un disco per l’estate di Saint-Vincent. Anche se il suo timbro nasale affascina, non trova grande sostegno dalle case discografiche.

La svolta avviene nel 1984 con la partecipazione al Festival di Sanremo, nella sezione Nuove Proposte. Presenta “Terra promessa” e vince. L’anno dopo porta il brano “Una storia importante”. E’ il suo trionfo. L’anno seguente stravince anche nella classifica finale: è suo il primo posto con “Adesso tu”.
Finalmente il grande successo per questo giovanotto taciturno, vestito come tutti i ragazzi, che canta storie normali di giovani non ricchi perchè è uno di loro. Un suo “cuore con le ali” parla spesso di valori, di lealtà, di onestà e i giovani si ritrovano nelle sue parole.

Dal 1984 sono stati quasi 60 milioni i suoi dischi venduti in tutto il mondo.
Amato dai suoi fans, che conoscono a memoria ogni sua canzone, ha interpretato un mare di successi con quello stile personale inconfondibile.

“Terra promessa”, “Dove c’è musica”, “Calma apparente”…”Più bella cosa non c’è” delle emozioni che ci ha sempre regalato Eros. Il cantautore romano oggi, 28 ottobre, festeggia una vita ricca di soddisfazioni. Una carriera già lunga e internazionale.

Il cantante vanta numerose collaborazioni artistiche con personaggi di spicco, come Anastacia, Luis Fonsi, Andrea Bocelli, Ricky Martin, Luciano Pavarotti e non solo. Gli sono stati riconosciuti molti premi soprattutto per aver promosso la musica italiana nel mondo.

Nel 2009 inizia un tour mondiale con “Ali e radici” con oltre 60 concerti e per la prima volta in Africa. Nel 2010 si esibisce in America Latina, cantando in Messico (Guadalajara, Monterrey, Città del Messico), Venezuela (Caracas), Portorico, Santo Domingo, più una data nel Nord America, a Miami.

A dispetto del suo mitologico nome, Eros ha avuto una vita sentimentale piuttosto travagliata, caratterizzata da intense relazioni d’amore. Il suo matrimonio con Michelle Hunziker ha fatto sognare per anni i suoi fans. Poi la rottura e la separazione. Nel 2009 l’inizio della relazione con la modella Marica Pellegrinelli e poi il matrimonio fino alla separazione nel 2019. Da queste due relazioni Eros ha avuto quattro figli.  Ma questa è un’altra storia. Noi preferiamo festeggiare Eros con la sua “storia più importante”, quella con la musica, che ci fa sempre sognare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *