Si avvicina la festa di Halloween 2020 e quest’anno tutto è diverso. No al “Dolcetto o scherzetto?” a casa dei vicini, no alle feste pubbliche e private, anche perchè non c’è neanche lo spirito giusto per farle, vista la situazione.

Il rito di Halloween la notte del 31 ottobre, omaggio celtico allo spirito dei morti diventato festa popolare negli Stati Uniti e da ormai molti anni anche in Italia soprattutto tra bambini e adolescenti, al tempo del Covid sarà diverso. Non in presenza ma social.

Come adattare le norme di sicurezza alla notte delle streghe? Le regole note sono distanziamento sociale, mascherine chirurgiche su naso e bocca sia all’aperto che al chiuso, lavaggio delle mani frequente, vietati gli assembramenti.

La pandemia impone un cambio di programma rispetto al solito:  capitanati quest’anno dalla piattaforma TikTok dove la voce #Halloween ha accumulato al momento 14.6 miliardi di visualizzazioni e il #ghosttrend circa 306 milioni, si festeggerà probabilmente nella piazza virtuale con video e scatti divertenti indossando un lenzuolo da fantasma, una mascherina raffigurante denti da vampiro oppure ballando da soli, mascherati o truccati in stile horror, magari circondati da zucche, per esorcizzare la paura. Quest’anno purtroppo ce n’ è tanta!

I bimbi potranno festeggiare in casa, in famiglia,  intagliando e decorando le zucche , o facendo una caccia al tesoro casalinga, a tema Halloween, con oggetti da cercare in giardino, sulla terrazza o all’interno della propria abitazione..
Si può inoltre organizzare una serata ‘cinema in casa con pellicole horror in stile Halloween.

Insomma, una festa diversa per i bambini e i teenagers. Gli adulti sicuramente avranno meno voglia di festeggiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *