Dal 23 ottobre al 22 novembre. Lo Scorpione è l’ottavo  segno dello Zodiaco collocato tra la  Bilancia, che lo precede, e il Sagittario, che lo segue.

Lo si trova in un periodo freddo, umido e in pieno autunno, quando ormai tutto è a risposo. Le foglie stanno macerando in terra e le piante si stagliano nude e scheletriche sullo sfondo nebbioso del cielo.

Questo segno d’acqua non è come gli altri, freschi e vivaci. L’acqua rappresentata da questo segno è ferma, ma nasconde sotto la superficie turbini e fremiti; un’acqua palustre che, dagli antichi veniva considerata sacra, ricca di vita e poteri magici.

Il buio, in questo periodo dell’anno, si fa più presente rispetto alle ore di luce. I giorni si accorciano e la natura si addormenta lasciando che le piogge e le foglie ormai cadute gli donino nuovo nutrimento. Il segno dello Scorpione, quindi, sebbene accostato alle tenebre e alla morte, assume anche il significato di nutrimento e vita per una futura rinascita.

In qualche modo, il loro carattere, ben si rappresenta con questo periodo dell’anno. Apparentemente tranquilli, pacati, ma in realtà dentro di loro c’è un ribollire di sensazioni, emozioni, voglia di scoprire senza fine.

Come abbiamo detto, lo Scorpione è un segno  Acqua come  i Pesci e il Cancro, ma molto diverso.

Marte e Plutone sono i due pianeti legati allo Scorpione.

 E questi due pianeti, donano ai nati nel Segno dello Scorpione, una forza e determinazione, non comune.

Sono  dotati di una spiccata istintività, vivono intensamente la loro vita, lasciandosi trasportare da ogni singola emozione. Portano a termine sempre ciò che iniziano, non amano lasciare le cose a metà. 

Guidati da passionalità e volontà, hanno una personalità forte, ribelle e anticonformista. Nei rapporti personali, a volte si lasciano andare a momenti di forte aggressività e gelosia ma sempre con estrema lucidità: non hanno paura di mettersi in discussione per crescere e maturare.

Non si dovrebbe prendere lo Scorpione alla leggera.

Quelli nati sotto questo segno sono mortalmente seriosi nella loro missione di imparare sugli altri. I nati sotto il segno dello Scorpione si concentrano con gli inizi e le fini e non hanno paura di entrambe; viaggiano in un mondo che è bianco e nero, con poco uso del grigio.

Buon Compleanno!

Rosanna De Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *