L’amore dei cani per gli uomini è incondizionato. Lo è anche quello di Bianca, la cagnolina che da giorni si reca davanti al negozio della sua padrona, in Argentina. La attende invano purtroppo, perché la donna è morta mercoledì a causa di un arresto cardiaco.

Una storia che non può non ricordare quella accaduta tra gli anni ’20 e gli anni ’30: Hackiko, un cane di razza Akita, ogni giorno per 10 anni si recò alla stazione di Shibuya, dove l’uomo prendeva abitualmente il treno per recarsi al lavoro, aspettandolo invano visto che il padrone era morto improvvisamente.

Così sta facendo anche la dolcissima Bianca che ogni giorno si piazza davanti alla vetrina della libreria di Eugenia Franco, morta all’alba di mercoledì scorso per arresto cardiorespiratorio, all’età di 80 anni. Quella stessa mattina, i vicini hanno raccontato che il cane si era già accorto che qualcosa non andava, perché la sua padrona non aveva aperto l’attività come faceva tutti i giorni. E così Bianca ha passato quattro giorni ad aspettare, seduta sulle zampe posteriori e guardando dietro l’angolo, sperando di veder sbucare Eugenia.

Le foto del cane in attesa hanno commosso il mondo esono diventate virali dopo che un utente che vive nei pressi della libreria le ha condiviso tramite il suo account Twitter:

La storia d’amore e fedeltà incondizionata ha commosso la popolazione della città. Fortunatamente Bianca non è da sola ma ha già una nuova casa. A prendersi cura di lei sarà uno dei nipoti di Eugenia, che oltre a portare avanti la libreria della zia, ha adottato il suo amato cane.

Fonte: https://www.greenme.it/abitare/cani-gatti-e-co/bianca-cane-aspetta-negozio-argentina/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *