Non ce l’ha fatta Francesco Traiano, il barista accoltellato da tre rapinatori che avevano fatto irruzione nel suo bar, a Foggia. Il 38enne è morto questa mattina, dopo 23 giorni di agonia e dopo un improvviso peggioramento delle sue condizioni.

 

La rapina era avvenuta lo scorso 17 settembre, nel bar ‘Gocce di caffè’ di via Guido Dorso, a Foggia. Il 38enne titolare del bar aveva affrontato i tre rapinatori, che lo avevano aggredito a coltellate: il colpo più grave, durante la colluttazione, era stato sferrato all’altezza dell’occhio sinistro. I tre rapinatori, poi, erano fuggiti con un bottino di neanche 100 euro e non sono ancora stati identificati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *