L’apprendimento è un fenomeno comune a molti esseri viventi, utile allo sviluppo dell’individuo e della specie.

Nell’uomo non è soltanto una funzione particolarmente evoluta ma in molti casi deve risultare conforme alle richieste della società: se voglio fare il giornalista non mi basta conoscere la lingua e le sue strutture, ma devo padroneggiare anche le strategie testuali e il trattamento stilistico secondo gli standard richiesti in questa professione.

Un apprendimento conforme agli standard sociali viene spesso chiamato “competenza”. Ma le competenze non esistono isolate, al contrario si integrano in sistemi; una delle migliori espressioni di tali sistemi è il curricolo.

Il libro del prof. Giuseppe Guastini – dirigente scolastico in pensione -intitolato ” Costruire il curricolo per competenze”, fornisce criteri, modelli ed esempi per la definizione, classificazione e messa in opera delle competenze in ambito scolastico e una guida operativa da impiegare nella concreta pianificazione curricolare secondo il paradigma inclusivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *