Il testo dell’ordinanza, firmato dal governatore Michele Emiliano, rende operative le misure “con efficacia immediata”. L’obiettivo è frenare i contagi covid, in risalita nelle ultime settimane

È ufficiale: in Puglia da oggi le mascherine sono di nuovo obbligatorie all’aperto dove non si può mantenere, in modo continuativo, il distanziamento sociale. Più precisamente negli spazi vicino ai locali, davanti alle scuole e alle fermate del trasporto pubblico. A deciderlo è stato il governatore Emiliano che ha emesso una nuova ordinanza con la quale si prendono nuove misure per frenare il contagio da Covid 19 in risalita nelle ultime settimane.

Il testo prevede «una efficacia immediata – si legge – fermo restando l’obbligo, sull’intero territorio regionale, di usare protezioni delle vie respiratorie (mascherine) in tutti i luoghi all’aperto in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro, è fatto obbligo durante l’intera giornata, di usare sempre e comunque protezioni delle vie respiratorie negli spazi all’aperto di pertinenza di luoghi e locali aperti al pubblico, nonché in tutte le aree pertinenziali delle scuole di ogni ordine e grado o antistanti ad esse (come ad esempio piazzali e marciapiedi davanti agli ingressi e alle uscite degli istituti scolastici), nonché in tutti i luoghi di attesa, salita e discesa del trasporto pubblico, fermo restando il divieto di assembramento e l’obbligo di rispettare il distanziamento fisico». Possono essere usate mascherine di comunità, mascherine monouso o mascherine lavabili, anche auto-prodotte, in materiali multistrato idonei a fornire una adeguata barriera e, al contempo, che garantiscano comfort e respirabilità, forma e aderenza adeguate che permettano di coprire dal mento al di sopra del naso.

Esclusi dall’obbligo di indossare la mascherina: i congiunti o conviventi; i bambini al di sotto dei sei anni; i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e i soggetti che interagiscono con loro”. Per chi non rispetterà le norme saranno applicate sanzioni severe.

 

Mascherine obbligatorie all’aperto anche in Fiera del Levante: lo ha deciso il presidente di Nuova Fiera del Levante Alessandro Ambrosi, dopo avere appreso dell’ordinanza della Regione Puglia firmata dal presidente Michele Emiliano, che dispone l’uso di mascherine obbligatorie all’aperto davanti a scuole, locali e fermate dei bus.

Fonte: https://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/news/home/1252336/coronavirus-puglia-scatta-l-obbligo-di-mascherina-davanti-a-scuole-e-luoghi-d-attesa-all-aperto.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *