Dal 23 settembre al 22 ottobre.

La Bilancia è un segno d’Aria, è quindi associato allo spirito e all’intelletto come Acquario e Gemelli. I nati sotto questo segno hanno bisogno di essere stimolati per non annoiarsi, si consigliano letture, discussioni e uscite.

In continua ricerca di armonia ed equilibrio la Bilancia ha bisogno di un ambiente sereno per maturare e migliorare. Che sia in famiglia, in amore o a lavoro, cerca stabilità e misura. Il suo desiderio più grande? Instaurare dei rapporti personali sereni e fare le migliori scelte possibili.

Venere è il vostro pianeta, e questo spiega il fascino irresistibile che naturalmente emanate. Ricercate il senso dell’armonia in tutto: nel modo in cui vi presentate, in cui vi vestite e perfino nel modo in cui parlate. Attirate lo sguardo e l’interesse altrui, vi mostrate disponibili al dialogo e siete socievoli e interessanti. 

Sfortunatamente il vostro forte senso della giustizia vi fa perdere spesso la testa se c’è qualcuno con cui non siete totalmente d’accordo. L’amore è la vostra ragione di vita e il vostro senso della misura è semplicemente perfetto.

Voi della Bilancia siete influenzati dal pianeta dell’amore e della bellezza: Venere. Amate circondarvi d’arte e musica per godere delle loro proprietà catartiche. La vostra indole collaborativa, non fa avere problemi a fare lavoro di squadra, anzi lavorate meglio in equipe che in autonomia.

Le prime difficoltà si potrebbero far sentire nel momento in cui  vi si forza a fare una scelta. A furia di analizzare gli argomenti di entrambe le parti, finite per dimenticarvi di avere un’idea propria. Ragion per cui vi si potrebbe rimproverare una forte indecisione e lucidità. 

Il simbolo della Bilancia ricorda la simmetria e l’equilibrio di questo affascinante segno. Imparzialeodia le ingiustizie e evita per timore il confronto, opta per un quieto e sereno vivere, lontano da tensioni e conflitti.

Il segno della Bilancia è legato ai reni, per cui si dovrebbe avere sempre un occhio di riguardo.

Buon Compleanno!

Rosanna De Marchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *