E’ accaduto nella mattina di giovedì. L’uomo era stato arrestato per tentato omicidio

Firenze, 17 settembre 2020 – Paura in tribunale a Firenze, dove intorno alle 14 di giovedì un detenuto, che era nel Palazzo di Giustizia per un’udienza, è riuscito a fuggire ferendo anche un agente. Momenti di tensione e concitazione, poi l’uomo, ammanettato, è riuscito a far perdere le tracce. Si tratta di Aymen Abidi, tunisino, 25 anni.

L’uomo era stato arrestato a Firenze lo scorso luglio dopo un’altra fuga: quella dalla Germania, dove era ricercato per una sparatoria, a Firenze. Nel capoluogo toscano la Squadra Mobile lo individuò e lo arrestò (LEGGI L’ARTICOLO DI LUGLIO). Giovedì mattina Abidi è stato portato in tribunale per un’udienza.

Dopo l’udienza  è riuscito a eludere la sorveglianza ferendo al mento un agente penitenziario. E’ quindi riuscito a scappare, pur ammanettato, salendo pare su una recinzione. E’ scattata subito la caccia all’uomo. Le forze dell’ordine cercano Abidi ovunque. Sono stati battuti tutti i luoghi frequentati da nordafricani: il 25enne potrebbe aver trovato copertura da connazionali ma al momento ogni ricerca è stata vana.

Si tratta comunque di un uomo pericoloso. La sparatoria di cui fu protagonista avvenne nei dintorni di Lipsia. Un cittadino serbo di 47 anni rimase gravemente ferito al collo. La polizia andò subito a cercare Abidi che anche in quel caso era riuscito a fuggire riuscendo appunto ad arrivare a Firenze. Poi la cattura e la detenzione. Adesso è scappato di nuovo.

 

Fonte: https://www.lanazione.it/firenze/cronaca/detenuto-scappa-tribunale-1.5519829

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *