Giro di boa per il nostro amico ciclista Michele Di Somma che con la 15 tappa inizia la seconda fase del #ILMIOGIRITALIA.

In questa tappa lungo le coste dell’adriatico ci si avvicina sempre più al tacco del nostro bellissimo stivale. infatti ci troviamo in forse una delle più belle regioni d’Italia, la Puglia.

La meta di questa tappa era Barletta ma purtroppo il forte vento contrario trovato dopo Foggia, ovviamente mai a favore, o forse anche un po di stanchezza, lo ha costretto ad abbreviare la tappa di circa 15/20 km trovando alloggio in un caratteristico paesino chiamato Trinitapoli.

Nonostante le difficoltà per il vento contrario, per 174 km circa, anche in questa tappa, il nostro Avvocato del Web, ha avuto un bellissimo incontro, infatti avendo necessità di acqua, in quanto quella che aveva nelle borracce era diventata caldissima, si è rivolto ad un signore che stava tagliando l’erba fuori casa sua, il quale si è dimostrato subito disponibile e gentile.

Nel parlare con questa persone ha scoperto che era un ex ciclista professionista, che ha corso, tra la fine degli anni 50 e gli inizi degli anni 60, con Italo Zilioli, ed il fratello a 82 anni voleva stabilire il record dell’ora della sua categoria presso il velodromo del Vigorelli ma purtroppo a causa del covid non ha potuto per ora realizzare questo sogno.

Il nostro amico avrebbe molto volentieri raccontato del suo giro, ma è stato piacevolmente subissato dai racconti della sua vita ciclistica.

Dopo aver consumato una cena a base di carne di cavallo e aver ricevuto la tipica ospitalità di questa stupenda regione il nostro ciclista si è prerparato per la successiva tappa che lo vedrà impegnato ad attraversare la puglia per portarsi a Matera.

Ascoltiamo sempre dalla sua piacevole voce questa quindicesima tappa e siamo a meno 9 per la meta finale che lo riporterà a casa.

Tracciato tappa

 

 

 

Book fotografico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *