La famiglia Barberis  lascia Milano per raggiungere i Caraibi in barca a vela, salperà da La Spezia

A fine settembre si salpa da La Spezia. Al timone della barca a vela, Shibumi, un due alberi degli anni Ottanta, lungo circa 17 metri, papà Stefano Barberis, che si alterna a mamma Sara Rossini, entrambi quarantenni. Nell’equipaggio i figli Iago, 11 anni, Nina, 8, Timo, 3, e il cane. Originaria del Lecchese, la famiglia ha venduto casa a Milano per inseguire questo viaggio da sogno, che prevede una prima tappa alle Canarie per poi raggiungere i Caraibi. A bordo è quasi tutto pronto e i bimbi si preparano a una didattica a distanza… in alto mare. Il progetto ha anche una pagina Facebook: Sailing Shibumi.

L’obiettivo è quello di realizzare “un viaggio in barca a vela, genitori, tre bimbi e un cane, un’esperienza magica nel rispetto della natura”, si legge nella presentazione del progetto Shibumi (in giapponese “bellezza poco appariscente”).

“Il mare sarà la nostra casa. Energie rinnovabili, rispetto dell’ambiente, prodotti bio, analisi microplastiche, plancton e avvistamento cetacei!”: di questo vivranno nei prossimi mesi i Barberis, da veri lupi di mare.

D’altronde i genitori, – lei libera professionista nel settore dei tessuti, lui fisico dell’Istituto Nucleare di Fisica Nucleare, – si sono conosciuti proprio 18 anni fa durante un viaggio in barca a vela in Grecia e, ora, dopo aver realizzato il sogno di un’imbarcazione tutto loro, si preparano alla navigazione della vita con figli e cane.

“Siamo un po’ stanchi, fervono i preparativi, ma non vediamo l’ora di salpare”, assicurano a La Provincia di Lecco. E l’augurio non può che essere di “Buon vento!”.

Fonte: https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lombardia/coppia-vende-casa-a-milano-e-in-barca-a-vela-va-ai-caraibi-con-tre-figli-e-un-cane_22845345-202002a.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *