Il Patriarca Filaret, capo della Chiesa ortodossa ucraina del Patriarcato di Kiev, lo scorso marzo definì la pandemia di coronavirus come una punizione di Dio per aver sdoganato il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Oggi è risultato positivo al Covid-19.

Le sue condizioni sono “stabili”.

“Sua Santità il Patriarca Filaret – si legge in una nota – è particolarmente grato a tutti coloro che dimostrano il loro amore e sostegno nelle preghiere per la sua salute”.

Il 91enne aveva fatto notizia a marzo quando aveva detto che la crisi del coronavirus era “la punizione di Dio per i peccati degli uomini, la peccaminosità dell’umanità, in particolare il matrimonio tra persone dello stesso sesso”. (FONTE: ANSA).

Non giudicate, per non essere giudicati; perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati.

Perché osservi la pagliuzza nell’occhio del tuo fratello, mentre non ti accorgi della trave che hai nel tuo occhio?

O come potrai dire al tuo fratello: permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio, mentre nell’occhio tuo c’è la trave?

Ipocrita.

Togli prima la trave dal tuo occhio e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall’occhio del tuo fratello.»

(FONTE: MATTEO, usuraio legalizzato ma, in seguito alla conversione, biografo del datore di lavoro del Patriarca…).

“Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno?” (K. CAPEK)

Ipocritamente Vostro,

Ponzio Pelato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *