Vangelo Mt 18,15-20
Se ti ascolterà avrai guadagnato il tuo fratello.

+ Dal Vangelo secondo Matteo

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Se il tuo fratello commetterà una colpa contro di te, va’ e ammoniscilo fra te e lui solo; se ti ascolterà, avrai guadagnato il tuo fratello; se non ascolterà, prendi ancora con te una o due persone, perché ogni cosa sia risolta sulla parola di due o tre testimoni. Se poi non ascolterà costoro, dillo alla comunità; e se non ascolterà neanche la comunità, sia per te come il pagano e il pubblicano.
In verità io vi dico: tutto quello che legherete sulla terra sarà legato in cielo, e tutto quello che scioglierete sulla terra sarà sciolto in cielo.
In verità io vi dico ancora: se due di voi sulla terra si metteranno d’accordo per chiedere qualunque cosa, il Padre mio che è nei cieli gliela concederà. Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, lì sono io in mezzo a loro».

Parola del Signore

COMMENTO: Il Vangelo di questa domenica ci insegna a custodirsi reciprocamente, a sapersi perdonare. Un lavoro di umiltà e di giusta considerazione dell’altro e di se stessi. Il rimprovero cristiano, non è mai animato da spirito di condanna, ma è mosso dall’amore e dalla misericordia e nasce da una vera sollecitudine per il bene del fratello. Tutto deve essere sempre mosso dall’amore. Gesù ci fornisce delle indicazioni preziose per costruire una comunità che nel mondo sia il segno dell’amore. Lo stile di fraternità che propone Gesù si impronta sulla pazienza, delicatezza, discrezione e gradualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *