Era fuggito da un allevamento e attaccava auto e persone

È stato abbattuto con una fucilata il toro imbizzarrito che stamattina ha seminato il panico nelle strade alla periferia di Olbia. Le forze dell’ordine accorse in massa con Polizia locale, agenti del Commissariato e della Stradale, vigili del fuoco, Forestale e Guardie zoofile per cercare di catturare l’animale che attaccava auto e persone, dopo averlo isolato in un campo sono state costrette a ucciderlo.

Prima, con il supporto di un veterinario, hanno provato a sedarlo sparandogli con proiettili di anestetico, ma senza effetto. Quindi la decisione di abbatterlo perché ritenuto troppo pericoloso. Il toro era scappato da un allevamento alla periferia della città; faceva parte di una mandria di bovini che secondo i primi accertamenti è di proprietà di un allevatore deceduto nei giorni scorsi e quindi rimasta momentaneamente senza custodia.

 

Fonte: https://www.ansa.it/sardegna/notizie/2020/09/05/toro-fugge-da-allevamento-a-olbia-panico-in-citta_800427e7-8ecc-474f-b816-2d28210aadcc.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *