La tomba sarà una nuova attrazione per i numerosi turisti che visitano il sito archeologico di Amantia, nel sud dell’Albania.

Il sito archeologico e monumento culturale di Amantia è una potente testimonianza dell’antica storica della costa ionica dell’Albania.

Amantia è stata fondata nel corso del V secolo A.C: il suo particolare fascino risiede nelle sue abitazioni e nelle sue fortificazioni, che sono state create su un terreno montuoso molto impegnativo.

L’antico stadio e il tempio di Afrodite, assieme alle porte della città e alle rovine delle mura, sono i luoghi più belli da visitare qui. Altri resti archeologici, appartenenti ai rifugi degli abitanti della città antica, circondano il complesso monumentale.

PARKU I AMANTIAS 04 1024x768PARKU I AMANTIAS 1024x768

Una nuova scoperta

Pochi giorni fa, gli esperti della Direzione Regionale dei Beni Culturali di Valona – assieme all’Istituto Nazionale dei Beni Culturali (IKTK) – hanno documentato la scoperta di due antiche tombe nella necropoli del sito archeologico.

La Direzione Regionale dei Beni Culturali di Valona (DRTK) ha affermato che gli scavi continueranno a pieno ritmo anche nelle prossime settimane, per contrastare il fenomeno degli “scavi clandestini” soprattutto ora che sono state fatte nuove scoperte.

Questi interventi rappresentano il proseguo del lavoro e delle misure adottate da DRTK e IKTK per contrastare il fenomeno degli scavi clandestini e per salvare e documentare i monumenti culturali dell’area.

Durante questa fase degli scavi sono state rinvenute una tomba a cista e una tomba monumentale che risale al III secolo A.C. Quest’ultimo sarà una nuova attrazione per chi sceglie di visitare il parco archeologico di Amantia.” – ha reso noto la Direzione Regionale dei Beni Culturali di Valona.

Il sito archeologico di Amantia, negli ultimi anni, è balzato ai primi posti nelle preferenze dei turisti stranieri che visitano il Paese delle Aquile grazie al suo patrimonio storico che offre una testimonianza diretta dell’età antica.

PARKU I AMANTIAS 05 1024x768

PARKU I AMANTIAS 02 E1598359642971

Come arrivare

Per raggiungere il sito archeologico, una volta arrivati a Valona, bisognerà seguire le indicazioni per Tepelena per poi deviare verso Amantia subito dopo il villaggio di Vajzë.

Fonte: https://www.albanianews.it/turismo/albania-rinvenuta-tomba-monumentale-amantia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *