Continua la maledizione dello “Stirpe” che, dopo il Coronavirus, ha visto i locali perdere sei degli ultimi otto incontri disputati.

Nella gara di andata della finale dei play-off che servirà per stabilire la formazione che farà compagnia al Benevento e Crotone nel prossimo campionato di serie A si affrontano al “Benito Stirpe” il Frosinone e lo Spezia.

I tifosi locali, dal momento che non potranno sostenere i beniamini, si danno appuntamento in gran numero in Piazzale Olimpia e quando alle ore 20 arriva il pullman dei locali un autentico boato accoglie Dionisi e compagni nel tentativo di caricare la squadra.

Per quanto riguarda la formazione mentre mister Italiano negli ospiti conferma per intero l’undici che ha sconfitto il Chievo, tra i locali mister Nesta ne cambia tre e al posto di Haas (squalificato), Beghetto e Ciano inserisce la vecchia guardia Dionisi, Gori e Paganini (il nucleo storico che con la maglia dei leoni erano presenti già dalla prima promozione dei ciociari anno 2015).

Nella prima frazione la prima ghiotta occasione capita al minuto venti a Dionisi che non riesce a concretizzare una favorevole occasione e nel rovesciamento di fronte è Gyasi a sfruttare un interessante suggerimento di Maggiore trafiggendo l’incolpevole Bardi con Brighenti non immune da pecche.

La rete fallita condiziona il rendimento di Dionisi che prende il cartellino giallo che significa non poter disputare la gara di ritorno essendo diffidato.

Provano i ciociari a riequilibrare la gara e una buona giocata di Novakovich non viene sfruttata da Gori.

Il secondo tempo vede i ciociari che cercano in tutti i modi di riequilibrare la gara.

Mister Nesta le prova tutte e sostituisce un nervosissimo Dionisi con Ciano, che nelle ultime gare è stato l’uomo della provvidenza.

Ma a parte un colpo di testa mancato di Paganini su un buon suggerimento di Gori non succede niente sino al fischio finale e lo Spezia si aggiudica meritatamente il proprio round.

Lo Spezia dopo questo successo è vicinissimo all’impresa che garantirebbe la prima promozione nella massima serie nei 114 anni di storia ma il Frosinone è formazione che ha abituato a qualsiasi impresa anche se sarà necessario vincere con due reti di scarto al “Picco”.

di Anna Lanzi

Frosinone-Spezia 0-1

FROSINONE (3-5-2): Bardi; Brighenti, Ariaudo, Krajnc; Paganini, Rohden, Maiello, Gori (25’ st Tribuzzi), Salvi (38’ st Beghetto); Dionisi (12’ st Ciano), Novakovich (38’ st Ardemagni).

A disposizione: Iacobucci, Bastianello, Zampano, Capuano, Citro, Matarese, Vitale, Szyminski.

Allenatore: Nesta.

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Erlic, Terzi, Vitale (19’ st Ramos); Bartolomei, M. Ricci, Maggiore (19’ st Mora); Nzola, Galabinov (28’ st F. Ricci), Gyasi.

A disposizione: Krapikas, Desjardinis, Vignali, Di Gaudio, Mastinu, Gudjhonsen, Bastoni, Ragusa.

Allenatore: Italiano.

Arbitro: sig. Francesco Fourneau di Roma; assistenti sigg. Pasquale Capaldo di Napoli e Vito Mastrodonato di Molfetta (Ba); IV uomo sig. Ivano Pezzuto di Lecce; Var sig. Aleandro Di Paolo di Avezzano, Avar sig. Livio Marinelli di Tivoli (Rm).

Marcatore: 21’ pt Gyasi.

Ammoniti: 22′ Dionisi (F), 33′ Terzi (S), 68′ Ricci (S), 72′ Gyasi (S), 78′ Erlic (S), 82′ Novakovich (F)

Note: partita a porte chiuse; prima del calcio d’inizio, le note dell’Inno di Mameli secondo il protocollo della Lega di serie B; ammoniti; 23’ pt Dionisi, 33’ pt Terzi, 38’ pt Vaccariello (prep. Atletico del Frosinone), 23’ st M. Ricci, 28’ st Gyasi, 34’ st Erlic, 37’ st Novakovich; angoli: 3-2 per il Frosinone; recuperi: 2’ pt; 4’ st.

RISULTATO FINALE: FROSINONE-SPEZIA 0-1

SECONDO TEMPO

49′ è finita! Il risultato resta inchiodato sull’1-0 maturato nel primo tempo e appuntamento a giovedì per il match di ritorno. Vi ringraziamo per l’attenzione e spazio ai nostri prossimi live

44′ 4 minuti di recupero

42′ prova a stringere i tempi la squadra di casa per cercare il pari

38′ Nesta inserisce Beghetto per Salvi e Ardemagni per Novakovich

37′ cartellino anche per Novakovich che sbraccia un pò troppo

34′ altro giallo questa volta per Erlic, bello lo spunto al limite di Tribuzzi

32′ fallo in attacco di Gyasi in ritardo su Bardi, bello l’assist di Mora

29′ bel destro appena dentro l’area di Tribuzzi, bella risposta di Scuffet ma tutto fermo per offside

29′ nuovo cambio con Federico Ricci che prende il posto di Galabinov

28′ cartellino giallo per Gyasi

27′ copertura di Paganini su Gyasi, fallo in attacco

26′ spazio a Tribuzzi per Gori

23′ fallo di Matteo Ricci, giallo per lui

21′ bello scatto di Nzola, scambio in area ma l’arbitro vede un fallo in attacco

19′ in campo Mora per Maggiore e Ramos per Vitale

16′ cross basso di Ferrer per Gyasi che calcia in corsa a centroarea ma trova una deviazione della difesa e palla in angolo

12′ cambio per Nesta con Ciano per Dionisi

11′ cross di Gori sul secondo palo per Paganini colpo di testa e palla larga

9′ diagonale in area di Ferrer, palla deviata in angolo

7′ scambio Galabinov – Nzola in area e conclusione da ottima posizione errata, palla che sorvola la traversa!

4′ spunto di Maggiore ma cross facile preda di Bardi

si riparte! Questa volta è il Frosinone a toccare il primo pallone

PRIMO TEMPO

47′ l’arbitro fischia la fine del primo tempo. Allo Stirpe chiude avanti lo Spezia 1-0 grazie a una rete di Gyasi. Ci aggiorniamo fra pochi minuti per seguire assieme il secondo tempo del match

45′ 2 minuti di recupero

44′ conclusione di Gori ribattuto da Bartolomei, si è abbassata un pò troppo la squadra di Italiano

42′ palla dentro di Maiello per Paganini che in acrobazia non riesce a scodellare la sfera a centroarea per Dionisi

42′ conclusione di Gori su palla offerta da Novakovich, Scuffett blocca in due tempi

40′ buona protezione palla di Galabinov che conquista una punizione per far risalire i suoi

39′ giallo a un collaboratore dello staff di Nesta

38′ spunto di Dionisi che supera Matteo Ricci costretto al fallo

36′ su cross dalla destra di Bartolomei per Galabinov che fallisce il bersaglio in area

33′ intervento duro di Terzi su Novakovich, giallo per il capitano che ha rischiato il rosso nell’occasione con i giocatori del Frosinone a protestare per la decisione. Sulla punizione morbida di Maiello uscita sicura di Scuffet

32′ punizione di Maiello dalla trequarti, Salvi anticipato quindi si solleva la bandierina del fuorigioco

30′ fallo in attacco di Novakovich, al momento è mancata una reazione del Frosinone dopo il gol

23′ giallo a Dionisi, cartellino pesante perchè diffidato salterà la gara di ritorno

21′ GYASIIII!!! VANTAGGIO DELLO SPEZIA!!! Vitale per Maggiore tutto in verticale per il giocatore di colore che in area brucia Paganini e fredda Bardi sul primo palo

20′ buco difensivo di Ferrer, prova ad approfittarne in area Dionisi che temporeggia nel calciare e viene rimontato da Erlic

18′ si riparte con i due giocatori che rientrano sul terreno gioco

16′ fallo in attacco di Brighenti, buona la copertura di Vitale. Nell’occasione si è fatto male Dionisi quando ha provato a calciare il pallone. Staff medico in campo. Problemi anche per Vitale che era entrato in contrasto e viene portato a bordo campo per ulteriori cure

14′ pressing alto degli ospiti che sono partiti con il piglio giusto

10′ cross di Bartolomei verso il secondo palo per Gyasi che dopo una deviazione prova a colpire di testa in tuffo ma non inquadra lo specchio della porta

9′ palla in area di Dionisi per Paganini con Vitale attento a intercettare il passaggio

6′ cross di Bartolomei per Maggiore in area ma palla troppo lunga che si spegne sul fondo

5′ gioco fermo, un problema per Salvi e intervento dello staff medico con lo spray

4′ pescato in offside Galabinov su filtrante di Vitale

2′ fallo di Maiello su Bartolomei, entrata un pò dura, punizione per lo Spezia

Partiti! Calcio d’avvio per gli ospiti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *