Il Coronavirus arriva anche sul set di “Natale su Marte”, il cinepanettone che segna un grande ritorno sul grande schermo della storica coppia di Massimo Boldi e Christian De Sica.

Secondo quanto riporta Il Messagero, a mettere a rischio le riprese dell’ultimo film di Neri Parenti, sarebbero stati due addetti al catering, risultati positivi al tampone. Si tratta di due dipendenti della società che lavora sul set, addetta alla ristorazione, entrati quindi a contatto con l’intera produzione e con il cast. Scattati i protocolli previsti dall’ASL, l’intera squadra al lavoro è stata sottoposta ai tamponi, risultati tutti negativi. Lo ha confermato il direttore dell’hotel romano nel quale si stanno svolgendo le riprese, raggiunto dal Messaggero: “In tutto sono state analizzate una trentina di persone, attori compresi, tra cui anche sei dipendenti dell’albergo. Tutti sono risultati negativi”. Le riprese, che sarebbero dovute terminare in sette settimane, subiranno un lieve rallentamento.

Le riprese di Natale su Marte ai tempi del coronavirus

E pensare che per precauzione, il set era stato spostato proprio per il Coronavirus. In un primo momento infatti, parte delle scene del cinepanettone dovevano essere girate in Marocco, ma la pandemia aveva impedito la trasferta. Così le scenografie sono state ricreate in studio e il set marziano è stato allestito a Cinecittà, dove dovrebbero spostarsi a breve. Verranno utilizzate tecnologie come il 360 Led Wall, un muro digitale che permette di recitare con una scenografia virtuale. Lo stesso usato in “The Mandalorian”. “Qui in Italia sarà la prima volta”, ha spiegato De Sica in un’intervista al Messaggero. L’attore, inoltre, ha aggiunto che a causa del Coronavirus ogni giovedì di riprese è costretto a sottoporsi al tampone. Sul set le sterilizzazioni sono continue e i tempi inevitabilmente rallentati.

Il ritorno di Boldi e De Sica al cinepanettone

Un mix di comicità e fantascienza, con una trama surreale e irriverente. È l’ultimo progetto cinematografico di Massimo Boldi e Christian De Sica, riuniti dopo la loro storica separazione artistica. L’ultima volta, in realtà, era stata nel 2018, quando erano tornati sul grande schermo con la commedia degli equivoci “Amici come prima”. Nel cast del nuovo film, oltre ai due personaggi principali, ci saranno altri volti noti del cinema come Lucia Mascino, Milena Vukotic, Paola Minaccioni e Fiammetta Cicogna. Il film “sarà ‘violentissimo’ ma in senso comico” ha raccontato De Sica. La storia si svolge nel 2030, per l’appunto in un resort sul su Marte: “Nel film mi chiamo Fabio Sinceri, ma invece dico un sacco di fregnacce”. Per quanto riguarda Boldi: “È mio figlio. Il pargolo viene risucchiato in un buco nero e poi ci ritorna indietro con le fattezze di Massimo”.

 

Fonte: https://cinema.fanpage.it/coronavirus-si-fermano-le-riprese-del-cinepanettone-di-boldi-e-de-sica-due-positivi-sul-set/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *