Sono 574 i nuovi casi e 3 morti. In Lombardia altri 97 casi e un decesso. In Toscana 26 positivi, contagi triplicati nelle Marche. Picco in Veneto: altri 127. Sono 57 in Emilia Romagna. Tamponi in calo: aumenta il rapporto tra positivi e test effettuati

Ulteriore risalita dei contagi da Covid. L’appuntamento di oggi con il bollettino del Ministero della Salute, che contiene gli aggiornamenti sull’epidemia del Coronavirus in Italia, conferma il trend in crescita degli ultimi giorni (qui i dati di ieri 13 agosto con altri 523 positivi): oggi sono 574 i nuovi positivi e 3 i morti. Aumenta quindi la preoccupazione soprattutto su due fronti: i rientri dall’estero con nuove norme restrittive e il caos negli aeroporti sul fronte dei controlli anti Covid. L’altro fronte è quello dei troppi assembramenti nei luoghi delle vacanze: discoteche soprattutto sotto accusa col pressing del governo e l’anticipo della Calabria che le ha chiuse tutte. Anche la Spagna, data l’avanzata dei casi da Covid, chiude le discoteche. E intanto, non solo in Europa, ma anche nel resto del mondo, la pandemia continua a correre: sono più di 755mila i morti causati dalla pandemia di Coronavirus e i contagiati sono 20.907.410.

Covid, i dati di oggi, 14 agosto

Ancora in rialzo i nuovi casi di Coronavirus in Italia: oggi 574 contro i 531 segnalati ieri. I decessi sono 3, mentre ieri ne erano stati registrati 6. Il numero totale di casi sale a 252.809, il numero di deceduti in Italia è ora di 35.234, quello di dimessi guariti è pari a 203.326. I ricoverati con sintomi sono 771 (-15 su ieri), in terapia intensiva sono 56 (+1 su ieri), in isolamento domiciliare 13.422 (+182). Nel dettaglio per regioni, l’incremento maggiore lo registra oggi il Veneto con 157, quindi la Lombardia con 97 e l’Emilia Romagna con 57. Seguono il Lazio con 45, la Campania con 44, la Sicilia con 36, le Marche con 32. Le regioni con nessun nuovo caso sono solo Valle d’Aosta e Molise. Il numero di tamponi è calato a 46.723, contro i 51.188 di ieri (aumenta il rapporto tra positivi e test effettuati), portando il totale a 7.467.487, di cui testati 4.407.524.

Lombardia

Salgono nuovamente i contagi in Lombardia. Secondo il bollettino quotidiano della Regione, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 97 nuovi casi e un decesso. Di questi nuovi contagi,15 vengono classificati ‘debolmente positivi’ e 2 a seguito di test sierologico. I tamponi effettuati sono 7.464. Da sottolineare che i guariti/dimessi sono in aumento e arrivano a 75.012 (+258), di cui 1.376 dimessi e 73.636 guariti. In terapia intensiva si conta solo un caso, mentre scendono i ricoveri non in terapia intensiva (-17). È Milano la provincia lombarda che nelle ultime 24 ore ha fatto registrare il numero più alto di contagi da Coronavirus: da ieri i nuovi contagiati sono 30, di cui 17 a Milano città, secondo i dati ufficiali della Regione. Seguono la provincia di Brescia, con 12 nuovi casi, e Lecco e Pavia, entrambe con 8 contagiati. A Bergamo i nuovi casi sono 7. Nuovi contagi sono emersi anche in tutte le altre province lombarde: a Como (6), Mantova (4), in provincia di Monza e Brianza (3) e di Varese (6). Un solo caso, invece, è stato registrato da ieri in ciascuna delle province di Cremona, Lodi e Sondrio.

Lazio

Aumentano i nuovi contagi nel Lazio. “Oggi registriamo 45 casi. Di questi, 22 sono di importazione o riguardano giovani di rientro dalle vacanze: sei di rientro da Malta, cinque dalla Romania, due da Corfù e un altro dal resto della Grecia, due da Ibiza, due dalla Croazia, uno dall’Ucraina, uno dall’Azerbaigian, uno dagli Stati Uniti e uno da Londra”, rende noto l’assessore alla Sanità regionale, Alessio D’Amato, precisando che nelle ultime 24 ore è stato anche registrato un decesso.

Veneto

Si alza il numero dei contagiati in Veneto: nelle ultime 24 ore i positivi sono 127 in più, portando il dato totale dei casi registrati a oggi a 21.012. I pazienti attualmente positivi sono 1.470 mentre i casi in isolamento domiciliare sono 5.963.

Emilia Romagna

In Emilia Romagna 47 nuovi casi di Coronavirus, nelle ultime 24 ore.  Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Regione si sono registrati 30.314 casi di positività. Dei casi odierni, 29 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone; 19 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti, 21 sono collegati a vacanze o rientri dall’estero (per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen, mentre per chi rientra da Croazia, Spagna, Grecia e Malta è stato introdotto un tampone senza isolamento domiciliare preventivo). Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano a Bologna (15 casi), a Modena (12) e a Reggio Emilia (8). In provincia di Bologna su 15 casi, 3 (tutti asintomatici) sono casi diagnosticati dall’Azienda USL di Bologna ma trasferiti nell’aziende sanitarie di competenza in altre Regioni. Dei restanti 12, 7 sono riconducibili come casi importati (4 dalla Croazia, 2 dall’Albania e uno dalla Toscana) e 8 sono sintomatici. I 4 asintomatici, tutti inseriti come casi sporadici, sono risultati da 2 test per categorie lavorative, 1 tampone in seguito a test sierologico positivo, 1 da attività di contact tracing. Intanto, la Regione ha imposto una stretta sui luoghi simbolo della movida per evitare un rialzo dei contagi di Sars-Cov2: l’ordinanza, firmata dal presidente Stefano Bonaccini, prevede di dimezzare la capienza per gli ingressi (sarà ridotta del 50%) e stabilisce l’obbligo di indossare sempre la mascherina. Disposta anche la eventuale chiusura immediata del locale non appena accertate le infrazioni. Il provvedimento è in vigore dalle 13 di domani, Ferragosto, e vale per quelle all’aperto ora in esercizio in regione. Si studiano anche test rapidi per il Covid in tutti gli ospedali dell’Emilia Romagna: un obiettivo che la Regione si propone di raggiungere in autunno.

Toscana

In Toscana nell’ultimo giorno si sono registrati 26 positivi in più, (5 identificati in corso di tracciamento e 21 da attività di screening). L’attenzione sui contagi da Covid sarà tenuta ancora più alta in questo weekend di Ferragosto: oggi e domani, alcuni gazebo saranno regolarmente nelle piazze toscane, dalle 22 alle 2 di notte, per far sì che sempre più persone scelgano di sottoporsi all’esame gratuito e rapido.

Marche

Sono triplicati nelle ultime 24 ore i casi di ‘Covid-19’ accertati nelle Marche, ben 32 nel percorso delle nuove diagnosi, rispetto agli 11 individuati ieri: 19 in provincia di Pesaro-Urbino, 6 in provincia di Ascoli Piceno, 4 in provincia di Ancona, uno in provincia di Macerata e 2 non residenti nelle Marche.

Le altre regioni

Le persone attualmente positive al Coronavirus in Friuli Venezia Giulia sono 187, cinque più di ieri. Nella settimana dal 7 al 14 agosto in Umbria, i casi positivi sono passati da 1.488 a 1.532: 44 in più. Gli attualmente positivi da 38 sono diventati 73 mentre i guariti sono cresciuti da 1370 a 1379: del totale dei ricoveri, passati da 8 a 10, nessun paziente è rianimazione. A Perugia sono stati eseguiti in una sala appositamente attrezzata dell’aeroporto i tamponi per la ricerca del Coronavirus sui passeggeri appena arrivati da Malta con un volo Ryanair. In Basilicata, invece, confermati dalla task force regionale i 4 nuovi casi di contagio da Coronavirus a fronte dei 378 tamponi processati ieri. È allarme anche in Abruzzo per la circolazione del coronavirus tra giovanissimi: tredici i nuovi casi accertati nelle ultime ore, dieci dei quali riguardano ragazzi fra i 18 e i 24 anni. In Calabria 19 positivi in più, di cui 4 sono operatori sanitari, e altri 5 anche in Sardegna. In Liguria si sono registrati 20 nuovi casi da Covid nelle ultime 24 ore e 15 in Piemonte, ma si tratta di “dati sottostimati“, perchè, spiega in una nota la Regione, “a causa di un guasto tecnico della rete dei sistemi informativi regionali che ha riguardato anche la Piattaforma Covid-19, i dati odierni risultano sottostimati. Si provvederà tempestivamente al loro aggiornamento non appena si ripristineranno le funzionalità rete”. Sono 44 invece i nuovi casi di positività Covid19 registrati in Campania nelle ultime 24 ore. In Sicilia si registrano 36 nuovi contagi da Coronavirus nelle ultime 24 ore, ma la Regione precisa che 21 di questi sono migranti sbarcati nelle coste dell’Isola

Le notizie del giorno

All’estero spicca lo scontro diplomatico tra Gran Bretagna e Francia sull’obbligo di quarantena obbligatoria per chi rientra nel Regno Unito dalla Francia. A Milano, invece, sui bus o nel metrò la mascherina è un optional. La Sicilia sta per estendere la quarantena obbligatoria anche a chi rientra dalla Croazia. E il coordinatore del Comitato tecnico scientifico, Agostino Miozzo ribadisce: “Lockdown necessari se i contagi salgono“.

Fonte: https://www.quotidiano.net/cronaca/bollettino-coronavirus-oggi-14-agosto-1.5415627

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *