Proseguono le ricerche del piccolo Gioele, il figlio di Viviana Parisi, la dj di 43 anni scomparsa con il piccolo da lunedì e trovata senza vita ieri pomeriggio nei boschi di Caronia (Messina).

Secondo gli investigatori era con lei nel bosco dove è stata ritrovata. L’ipotesi più drammatica, fatta dagli inquirenti, è che la donna potrebbe avere ucciso il figlio seppellendolo nella zona prima di suicidarsi. Decine di persone con unità cinofile stanno perlustrando le campagne. Sul posto anche il marito della donna, Daniele Mondello, noto dj.«Fino ad oggi – spiegano i vigili del fuoco abbiamo perlustrato più di 500 ettari con l’ausilio dei cani e dei droni. E’ complicato perché si tratta di boschi e luoghi impervi dove è difficile spostarsi».

Vigili del fuoco, protezione civile e forze dell’ordine stanno setacciando tutta la zona per trovare il bambino di 4 anni di cui non si hanno più tracce. Si cercano anche testimoni. La donna ieri è stata riconosciuta solo grazie alla fede nuziale perché come riferiscono gli inquirenti il corpo era sfigurato a causa degli animali selvatici che si sono accaniti sul corpo senza vita. La donna sarebbe morta, per cause da accertare, da diversi giorni.
Gli inquirenti, nella tarda serata di ieri, hanno sequestrato un traliccio dell’energia elettrica che si trova a pochi metri dal luogo in cui è stato trovato il corpo senza vita e martoriato di Viviana. Tra le ipotesi investigative non viene esclusa quella secondo cui la donna potrebbe essersi tolta la vita gettandosi dal traliccio. Il suo corpo è stato rinvenuto proprio ai piedi del traliccio. La Procura di Patti disporrà l’autopsia sul corpo della donna.

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/italia/dj_trovata_morta_viviana_parisi_figlio_gioele_ucciso_cosa_e_successo_ultima_ora_news_oggi-5395661.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *