Il cane abbandonato per due giorni sul balcone di casa è morto: i padroni lo avevano lasciato senza acqua e cibo.

È morto il cane che era stato abbandonato sul balcone per due giorni senza acqua e cibo. Il pinscher non ce l’ha fatta, malgrado il tentativo di salvarlo dei soccorritori che erano stati avvisati da un vicino di casa della coppia di proprietari in via Redentore a Caltanissetta, in Sicilia.

Stando alla ricostruzione fornita dalle forze dell’ordine, i due padroni dell’animale avrebbero avuto una discussione in seguito alla quale l’uomo sarebbe stato allontanato dall’abitazione e la donna avrebbe deciso di andare via da casa volontariamente. Entrambi non hanno avuto un pensiero per il loro cane che è dunque rimasto per 48 ore sul balcone, senza viveri e soprattutto con temperature elevatissime (in Sicilia si sono toccate punte di 40 gradi nei gironi scorsi).

Dopo il vano tentativo di salvataggio, il cane è morto nella notte tra il 2 e il 3 Agosto. Le sue condizioni erano da subito apparse critiche ai vigili del fuoco, che hanno provveduto a prendere il pinscher dal balcone, e al veterinario dell’Asp che aveva fornito il primo supporto medico all’animale.

Le tante ore senza liquidi, unite al forte caldo, avrebbero causato una forte disidratazione risultata purtroppo fatale

Ora la coppia di proprietari dovrà rispondere di quanto accaduto e con buona probabilità verrà denunciata per maltrattamento di animali. Una storia molto triste che aveva fatto sperare in un lieto fine per l’incolpevole animale, ma purtroppo non è stato così.

Fonte: https://www.notizie.it/cronaca/2020/08/03/morto-cane-abbandonato-sul-balcone/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *