In seguito a un litigio, una coppia ha lasciato lʼabitazione e lo ha dimenticato per due giorni al sole

Abbandonato a 40 gradi, senza cibo né acqua, sul balcone. Per due giorni. Un cagnolino, ora in fin di vita, è stato trovato così a Caltanissetta dai vigili del fuoco, chiamati da un vicino. Il piccolo pincher è stato dimenticato dalla coppia, che, al culmine di una accesa lite, ha lasciato l’abitazione. Il cucciolo è stato affidato alle cure del veterinario dell’Asp, ma le sue condizioni restano gravissime.

L’uomo sarebbe stato  allontanato da casa dopo la lite, mentre la donna avrebbe volontariamente lasciato l’appartamento, dimenticandosi, totalmente, della presenza del cane, che è stato costretto a rimanere all’aperto, giorno e notte, sul balcone, senza acqua e cibo, sotto un sole cocente.

I vigili del fuoco lo hanno tratto in salvo, ma, a causa delle temperature elevate, il cagnolino è  vivo, ma in gravi condizioni.

Fonte: https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/caltanissetta-coppia-litiga-e-lascia-il-cane-sul-balcone-a-40-senza-cibo_21440234-202002a.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *