Il dispositivo è stato progettato dalla Sony: può abbassare la temperatura corporea fino a 13 gradi e si ricarica attraverso usb

Le camicie macchiate di sudore saranno solo un lontano ricordo, grazie al nuovo gadget progettato da Sony. Si chiama Reon Pocket ed è un condizionatore indossabile, ideato per abbassare la temperatura corporea fino a 13 gradi e sopravvivere all’estate più torrida. Ha un’autonomia di due-tre ore e si ricarica attraverso usb.

La grandezza del condizionatore indossabile equivale a quella di uno smartphone, la dimensione ideale per poterlo infilare sotto i vestiti. Oppure lo si può abbinare all’apposita maglietta intima, che è dotata di uno speciale taschino situato tra le scapole, con tanto di grata per l’aerazione.

La ricarica di Reon Pocket avviene attraverso usb type-c, e la sua autonomia varia dalle due alle tre ore, a seconda del livello di intensità di climatizzazione utilizzato.

Ma come funziona? Si basa sul fenomeno termoelettrico detto effetto Peltier. Il dispositivo assorbe il calore della pelle, mettendo a contatto due parti metalliche tra le quali scorre una leggera corrente elettrica. Il trasferimento di calore generato espelle l’aria calda verso l’esterno, e contemporaneamente immette quella fresca nella zona di contatto. Questo processo funziona anche al contrario, riscaldando invece che rinfrescando.

Il peso di un condizionatore indossabile è di appena 80 grammi, ma questo piccolo oggetto è in grado di abbassare la temperatura fino a 13 gradi o alzarla di 8. Reon Pocket comunica senza fili con l’applicazione per Android e iOs, attraverso la quale è possibile selezionare uno dei tre livelli di intensità dell’aria. Per il momento il dispositivo è un’esclusiva giapponese e il suo prezzo è di 13.000 yen (circa 105 euro), mentre la maglietta costa 1.800 yen, circa 14,50 euro.

Fonte: https://www.tgcom24.mediaset.it/tgtech/contro-il-caldo-arriva-il-condizionatore-indossabile_21239883-202002a.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *