Stangata per due ultraquarantenni, lui di Napoli, lei di Verona, che hanno dato vita a eccessive effusioni davanti ad altri bagnanti sul litorale ravennate

Una coppia di bagnanti ultraquarantenni – lui originario del Napoletano, lei del Veronese – è stata sanzionata dalla Polizia Locale perché sorpresa a fare sesso in spiaggia nell’area naturista di Lido di Dante, sul litorale ravennate, coperta quest’anno da ordinanza del sindaco.

È accaduto verso le 16.30 di ieri quando, pur alla presenza di altri bagnanti uno dei quali poi ascoltato come testimone, i due si sono scambiati pesanti effusioni. A un certo punto l’uomo avrebbe addirittura replicato alle rimostranze di un bagnante sostenendo che su quella spiaggia si possa fare sesso. Al termine degli accertamenti gli agenti hanno sanzionato la coppia con una multa prevista da 20.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *