di WANDA CHERUBINI-

VITERBO- La data del 31 luglio si avvicina, importante per capire se verrà prorogata o meno l’emergenza per Coronavirus. Per i viterbesi questa data ha anche un’altra importanza, visto che è legata alle decisioni che l’amministrazione comunale dovrà prendere insieme ai facchini di S. Rosa sul trasporto della Macchina del 3 settembre. Al riguardo il presidente del Sodalizio dei facchini, Massimo Mecarini, ha voluto precisare quanto segue: “Ho detto ieri che ci siamo incontrati con il sindaco Arena e stiamo aspettando il 31 luglio per decidere cosa fare. Se non verrà prorogata l’emergenza ho detto che tutto si può fare, ma non intendevo il trasporto, sul quale può decidere solo il sindaco”.

Il primo cittadino Giovanni Arena, quindi, da noi interpellato, ha spiegato: “Ci siamo incontrati con i facchini e ci siamo aggiornati al 31 luglio. Se c’è la proroga dell’emergenza il trasporto non si fa. Secondo me, del resto, l’emergenza sarà prorogata fino al 31 dicembre, visto che il virus non mi pare che sia scomparso. Ma al momento aspettiamo il 31 luglio. Ad oggi è certo che con le norme nazionali che non lo consentono, il trasporto non si può fare”.

Fonte Tuscia Times: https://www.tusciatimes.eu/macchina-di-s-rosa-mecarini-sul-trasporto-deve-decidere-il-sindaco-arena-ad-oggi-il-trasporto-non-si-fa-attendiamo-il-31-luglio/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *