Andrà tutto bene, ne usciremo migliori e invece niente, alla prima occasione la giunta Arena è tornata ad essere quella di prima, litigi, baruffe, minacce…e per cosa?

Per le poltrone, solo a questo sanno pensare, non basta vedere una città che muore, non basta vedere le attività allo stremo, non basta vedere il degrado strutturale e morale in cui versa la città.

Loro pensano alle poltrone.

Dopo la lite tra Fondazione e FdI, arriva la ricetta miracolosa del Sindaco Arena: “Per proseguire necessari cambiamenti anche nelle deleghe”.

Cambiamo qualche delega e tutto funzionerà meglio, certo Signor Sindaco, funzionerà meglio, forse per la sua giunta, forse per tirare a campare, forse per accontentare qualche mal di pancia, ma non per la città, non per i viterbesi, per loro (per noi) andrà sempre peggio.

Questo sarebbe il momento di remare tutti in una direzione, il momento dell’unità, il momento in cui mettere da parte personalismi e interessi personali, per il bene della nostra amata città, ma a quanto pare, il lupo perde il pelo, ma non il vizio.

Massimo Erbetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *