“L’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”.

Articolo 1 della Costituzione italiana, che fissa già dalla prima frase, in modo certo e solenne quel che fu sancito dal Referendum del Giugno 1946: L’italia è una Repubblica.

Ce lo ricorda una vecchia conoscenza di Radio Svolta e de La Città News, il brillante cantautore piemontese Devis col suo ultimo pezzo L’Italia è una Repubblica.

Ciao Devis, ben trovato

Ciao Guido, è sempre un piacere

Come ti è venuto quest’ultimo pezzo, da dove è nato?

In realtà è un testo che avevo scritto anni fa, volli fare una “fotografia” della nostra amata ma piena di falle nazione; poi per motivi vari non sono riuscito mai a pubblicarla, ora finalmente ci sono riuscito e devo dire che il testo è quanto mai attuale

Anche questo pezzo è distribuito da Events Management?

Si certo

Allora parliamo un pò della nostra Italia con questa serie di domande a raffica, ti va?

Vai!

Come si è comportato il Governo italiano con l’emergenza Covid-19?

Sul versante sanitario secondo me si è mossa con un leggero ritardo, sul resto devo dire che sta facendo abbastanza bene

Il miglior Presidente della Repubblica che abbiamo avuto da quando sei nato (1974)?

Senza dubbio Sandro Pertini

Il personaggio storico numero 1?

Leonardo da Vinci. Un genio, un artista assoluto

Il più bel posto d’Italia dove sei stato?

Sardegna

Il più bel posto d?Italia dove ancora non sei stato ma che più ti piacerebbe visitare?

La Calabria

Il nostro miglior attore di sempre

Totò. Il ricordo mi va a quando vedevo i suoi film con mio nonno

Miglior attrice?

Giulia Michelini

Miglior cantante italiano di sempre?

Vasco Rossi

Miglior cantante italiana di sempre?

Mina

Miglior gruppo?

I Pooh

La prima canzone di ognuno che ti viene in mente
Una nuova canzone per lei – Volami nel cuore – Uomini soli

Ci descrivi il piemontese tipico?

E’ tranquillo, un pò chiuso, lo capisci pure un pò dal dialetto

E il tuo paese Borgaro torinese?

Beh lì qualcosa ci sarebbe da dire…Mi sento molto amato dal mio popolo ma avverto tanto ostracismo da parte dell’amministrazione comunale, e non sono il solo…

Spiegaci bene

Nel mio paese facciamo musica in tanti, ma non ci chiamano mai per nessuna festa, nessun evento, nessun concerto, e dire che ne organizzano parecchie di cose, ma sempre o quasi sempre gli artisti forestieri sono i fortunati convocati

Come te lo spieghi?

Credo che subentrino altri criteri di scelta che non sono prettamente artistici

Cioè?

Magari invidie, gelosie, storie pregresse, vecchi pregiudizi…

Per concludere parlaci ancora del tuo penultimo pezzo edito, La donna

Beh la donna vuole essere una forte polemica, un’accesa critica al femminicidio e alla violenza sulle donne in generale, ho voluto fare un’ode alla donna e alle sue mille virtù. Le donne si devono amare, punto.

Grazie Devis, è sempre un piacere

Il piacere è mio. Grazie a te, agli ascoltatori di Radio Svolta e ai lettori de La Città News 

 
Guido Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *