E’ stato gettato tra i rifiuti, addirittura chiuso in una busta. E’ accaduto a Roma, nel quartiere di San Basilio dove un cane è stato buttato nella spazzatura. Per fortuna è stato salvato.

La cattiveria umana sembra  non avere fine. Ieri mattina, alla periferia della capitale il povero animale è stato abbandonato in via Girolamo Mechelli.

Un passante ha segnalato la presenza del cane ai carabinieri della stazione locale, tra l’altro presenti in zona perché stavano controllando alcune persone in una piazza di spaccio. Una volta giunti sul posto, hanno trovato il cane che cercava di liberarsi dalla sua trappola di plastica.

Sono in corso le indagini per risalire al proprietario che ha abbandonato il cane. Per fortuna, il cane stava bene ed è stato portato in un primo momento al canile della Muratella.

Poi è stato affidato tramite gli Animalisti Italiani di Roma  ad una volontaria di nome Ramona che lo sta riempiendo di coccole, lo hanno chiamato Spillo, è un piccolo nonnetto di almeno dieci anni di età e pesa solo 4,9 kg.
È bellissimo, affettuoso e buonissimo con tutti.

Chiediamo a tutti di condividere le sue foto, ci sono indagini in corso e a breve anche Gli Animalisti Italiani di Roma presenteranno denuncia
Chiunque riconosca questo cagnolino o sia al corrente di qualsiasi informazione utile alle indagini per favore scriva a: 💌adozioni@animalisti.it
Vi terremo aggiornati e a breve cercheremo anche una famiglia per il dolce Spillo.

Per info adozione 333.2729049

Una storia speriamo presto a lieto fine che non cancella però il vile gesto di chi ha trattato il cane come un rifiuto da buttare via.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *