Coronavirus, una ragazza è scappata dalla quarantena in provincia di Verona per andare al mare in provincia di Rovigo e per lei è scattata la multa di 533 euro.

Domenica scorsa a Rosolina mare (Rovigo) i militari della locale stazione nel corso di un’attività di controllo in un albergo, hanno comminato una multa di euro 533,33 a un 25enne, residente nel Veronese, nubile, per violazione della misura della quarantena precauzionale impostale da Ulss 9 scaligera di Legnago sino al 19 luglio. In pratica la giovane si era allontanata dalla propria residenza per andare al mare violando l’obbligo di isolamento domiciliare.

Fonte: https://www.ilmessaggero.it/italia/ragazza_quarantena_mare_multa_rovigo_ultime_notizie_15_luglio_2020-5348409.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *