Emax:opinionenonrichiesta

Nei giorni scorsi, in una video intervista, il sindaco di Milano Beppe Sala, ha dichiarato:“La cosa che non va è quanto sono pagati i giovani a Milano, un tema da affrontare politicamente. Ma è chiaro che se il dipendente pubblico a parità di ruolo guadagna lo stesso a Milano o Reggio Calabria è intrinsecamente sbagliato perché il costo della vita è diverso“.

Caro Sala, perché non prevedere stipendi più bassi per le persone magre? In fin dei conti consumano meno cibo delle altre no?

Stipendi più bassi anche per i calvi, non hanno le spese per il parrucchiere.

Ma dai, paghiamo meno anche chi ha una casa di proprietà, tanto non paga l’affitto, oppure a chi non ha l’automobile, non ha le spese per il carburante, abbassiamo anche a quelli di bassa statura, o a quelli che ci stanno antipatici…

Perché non dimezzare lo stipendio a chi lavora H24? Tanto non ha tempo per spenderli…

Ah no, idea geniale…un bello stipendio più basso alle donne tanto..ah no quello purtroppo c’è già.

Che cosa cambia tra queste affermazioni e quelle fatte da altri esponenti politici, che in passato affermavano di pagare meno gli insegnati al sud perché erano meno preparati?

Facciamo così, visto che parliamo di proposte assurde, io propongo di abbassare lo stipendio a Beppe Sala, perché un sindaco che afferma certe cose non merita lo stesso stipendio di un suo collega, viste le stupidaggini che dice.

Caro Sala, altro che gabbie salariali, qui ci vorrebbero le gabbie per i matti.

By EMAX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *