Come vorreste che fosse il leader politico del futuro?

Nel libro “Stelle cadenti” di Annalisa Chirico, c’è un’analisi ben approfondita dell “meteore”, di personaggi politici, caduti come stelle cadenti nelle notti d’estate e delle caratteristiche che deve avere un futuro leader.

Si è svolta a Casina Valadier il giorno 30 giugno la presentazione del libro, Stelle Cadenti (Piemme ed.).

Il leader del futuro, secondo l’autrice, deve saper parlare alla gente di argomenti vicini alle persone. Essere popolare, non populista. Con tacchi o con gli stivali ben piantati a terra.

Un leader deve avere idealità, passione, deve stare in mezzo alle persone, saper ascoltare i loro problemi.
Solo così può ispirare un sentimento di condivisione. Talvolta, manovre di palazzo consentono di conquistare un potere apparente, fragile, limitato nel tempo. Per durare, serve il cuore, un progetto comune e il coraggio delle scelte e competenza, un valore che è stato spesso mortificato negli ultimi anni.

L’ ebbrezza del potere talvolta fa perdere di vista la realtà. Nella fretta che caratterizza la società odierna, la “democrazia istantanea”, corre altrettanto freneticamente sui social rendendo il leader politico sempre più simile a una celebrity. Ma l’elettorato è volubile: chi non risponde più alle aspettative, viene “licenziato” e avanti il prossimo.

La politica è o dovrebbe essere impegno corale, passione, competenza, volontà, servizio per realizzare grandi cose, quando invece non si riescono a fare neanche le piccole.

di Anna Maria Stefanini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *