E’ talmente giovane che non ha vissuto il Novecento, non ha speso la Lira, non ha fumato nei locali chiusi, non ha usato la benzina super, non ha visto il mondo senza cellulare, l’Italia senza Grande Fratello, non ha conosciuto De Andrè, Gaber, Alberto Sordi, Marco Pantani e neanche Gianni Agnelli, lui che vive ed è nato a Torino il 5/9/2004…. E’ Lapa, rapper 16enne

Ciao Patrik

Ciao

Tu che sei Piemontese la domanda di questi tempi è ancora d’obbligo, come è andata la quarantena? E come è farla da teenager?

Dura, decisamente pesante, abituato a girare e a stare con gli amici, è stata dura, è facile chiudersi in sè stessi

Rapper o trapper, cosa sei?

Rapper

Quali sono le differenze?

Il Rap è libertà di espressione! Si può parlare di tutto. Anche nella Trap volendo, ma essa parla sempre delle stesse cose, cerca sempre le stesse rime, si ripete, in generale è più facile e banale 

A chi vorresti assomigliare nel mondo del Rap? E chi proprio non ti piace?

Vorrei somigliare a Mostro, il mio rapper preferito, proprio non mi piace Shiva

2 grandi rapper torinesi sono Frankie Hi NRG e Willi Peyote, chi ti piacerebbe più incontrare?

Frankie, è quello che conosco di più

Quando è nata in te la passione per la musica in generale e per il Rap in particolare?

Ce l’ho da sempre. A essere sincero ascolto sempre e solo Rap e per la maggior parte italiano, quello americano so che è di massimo livello, ma io non capisco quello che dicono

Cosa ti ha spinto a metterti in gioco in prima persona?

Il fatto che non avevo niente da perdere, ci ho provato e ci sto provando

Cosa hai pensato quando hai registrato il tuo primo pezzo?

Io quando sono in studio sono molto concentrato e meticoloso, ho poco tempo per pensare

Il tuo primo brano si chiama Sfogo, con chi ce l’hai?

Io prendevo degli psicofarmaci, prescritti dal medico che purtroppo mi impedivano una vita normale, ero sempre stanco, intontito. Per fortuna le cose stanno molto migliorando, non prendo quasi più nulla.

Nel pezzo mandi certa gente a fanculo…Chi?

Ce l’avevo con delle persone del mio quartiere che minacciavano di picchiarmi, io ero quasi intimorito a uscire di casa

Nel Rap è stato detto tanto, fin dagli anni 90, non si rischia di essere ormai ripetitivi?

Ci ho pensato anche io, ma poi dico che ognuno racconta la propria storia e le storie non sono mai uguali tra loro

Sei appassionato di calcio?

Si. Sono interista

Sei contento dell’ex juventino Antonio Conte alla guida della tua squadra?

Si molto, un grande allenatore

Calciatore preferito di sempre?

Ronaldo e Recoba

Del presente?

Lautaro

Chi vorresti all’Inter la prossima stagione tolti Messi e CR7?

Mbappè

Il tuo ultimo pezzo, Rabbia, prodotto da Events Management, come è nato?

Beh diciamo che Sfogo era triste, Rabbia è incazzata

Dove la si trova sul web?

Da tutte le parti, cercate Lapa

Grazie Lapa, è stato un piacere

Grazie a voi, un saluto agli ascoltatori di Radio Svolta e ai lettori de La Città News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *