Non ci sono Giustificazioni se Vittorio Sgarbi,  ha pronunciato parole offensive ( parolacce) verso le due deputate, ma se è vero come afferma Sgarbi che gli ha urlato ridicola e Fascista non ci trovo nulla di offensivo!

Io ne sarei contenta se qualcuno mi chiamasse Fascista.

L’espulsione di Vittorio Sgarbi dalla Camera dei Deputati ad opera della vice Presidente Mara Carfagna , è stata pretestuosa e dal sapore  repressivo di un regime che non tollera il pensiero libero e di denuncia sociale ,che aveva il diritto di esporre la sua opinione che richiedeva una commissione d’inchiesta nei confronti della Magistratura.

Credo che si poteva sospendere la seduta,  Invece  di far intervenire i questori.

Candida Pittoritto

Civiltà Italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *