LE NOSTRE RADICI PER IL NOSTRO FUTURO

Con questo slogan il Presidente Romano ha annunciato che in data 26/6/2020 presso lo studio Polidori a Roma provvederà al cambio di denominazione sociale che tanto a cuore sta ai supporter gialloblu’.

Facendo un passo indietro c’e’ da ricordare che nel 2013 con l’avvento della famiglia Camilli in seguito al fallimento della A.S.VITERBESE (che era subentrata alla ASSOCIAZIONE SPORTIVA VITERBO CALCIO anno 2004  denominazione assunta a causa di un altro fallimento) si ricorse all’escamotage per partecipare al massimo campionato regionale alla denominazione U.S.VITERBESE CASTRENSE rilevando il titolo della formazione di Grotte di Castro.

Da un certo punto di vista l’era Camilli forse ha rappresentato il periodo più fulgido (dopo i fasti del presidente Rocchi alla fine degli anni 70) con un titolo di campione nazionale dilettanti e soprattutto la vittoria sul Monza che permise ai leoni gialloblu di alzare la COPPA ITALIA DI LEGA PRO.

Ma il vulcanico presidente Camilli ha ricevuto sempre una certa ostilità nella tifoseria gialloblu che in più di una circostanza chiedeva ad alta voce il ritorno della denominazione originale.

Anche in questa circostanza il presidente Romano ha ritenuto di accontentare la tifoseria che nel prossimo anno si aspetta, o più precisamente spera, nel definitivo salto di qualità.

Di Anna Lanzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *