E muore proprio lì, in quel nido devastato dalla cattiveria umana e che aveva costruito con pazienza e amore

Per giorni e giorni si era adoperata a costruire il nido con l’aiuto del suo compagno al centro di un laghetto. E da giorni ormai, si prendeva cura delle uova che aveva deposto. La femmina di cigno era ormai pronta a diventare mamma.

Siamo sul Canale di Manchester a Kersley, in Inghilterra. Qui un gruppo di teppisti si è fermato per divertirsi in modo realmente atroce. Privi di ogni forma di rispetto e di umanità, i teppisti hanno preso a sassate il nido del cigno.

Distruggendolo e con esso le uova che si trovavano al suo interno.

Distruggono il nido e le uova dei cigni

Quello scempio crudele e immotivato, è stato poi portato a termine da alcuni cani che si sono avventati sull’unico uovo rimasto intatto.

A quel punto il cigno maschio ha abbandonato il nido e la sua compagna. Qualche giorno dopo la femmina è stata trovata morta. Non ha retto allo strazio di quella crudele distruzione e all’abbandono del suo compagno.

A trovare la femmina di cigno morta sono stati gli animalisti che nelle ultime settimane stavano tenendo d’occhio i cigni e le covate. E avevano già riferito quanto accaduto alle autorità per cercare di identificare i colpevoli.

Si erano subito resi conto cos’era accaduto al nido durante uno dei loro controlli. Avevano trovato al suo interno i sassi che i balordi avevano scagliato. E le uova del cigno distrutte. Tranne uno.

Ma a quel punto, come riportavamo, deve essere stato un branco di cani a terminare l’opera.

 

Il cigno si lascia morire per troppo dolore

E sono proprio gli animalisti a supporre che il cigno sia morto per il troppo dolore. Che il suo cuore non abbia retto a tanto dolore

“Sarà morta probabilmente di crepacuore”, commentano rattristati. “Dopo aver perso tutte le sue uova e aver visto il fedele compagno volare via”. Probabile certo. Ennesima vittima della crudeltà umana.

Ed è sempre parere degli animalisti che il cigno maschio abbia abbandonato il nido per il troppo stress causato da quanto accaduto. E per aver capito che la sua compagna si sarebbe lasciata morire.

Intanto la Royal Society for the Prevention of Cruelty to Animals continua ad occuparsi del caso e chiede a chiunque abbia informazioni utili sui colpevoli, di contattarli. In Gran Bretagna i cigni sono protetti dalla legge e così i loro nidi e le loro uova.

E ci auguriamo che i protagonisti di un gesto tanto ignobile, ignobile al punto di spezzare il cuore del povero cigno, vengano presto assicurati alla giustizia.

Fonte: https://www.alicanthe.net/cigno-nido-uova-distrutte/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *