Ian Holm è morto oggi a 88 anni. il grande attore, star di film come Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit (era l’indimenticabile Bilbo Baggins), Momenti di GloriaBrazil e Alien, era malato da tempo e solo qualche settimana fa aveva mandato un messaggio al cast e agli spettatori di Reunited Apart, la reunion del cast del Signore degli Anelli organizzata da Josh Gad:

Carissimi amici… Mi dispiace non potervi vedere di persona. Mi mancate tutti e spero che le vostre avventure vi stiano portando i tanti luoghi diversi. Io sono in lockdown nella mia casa. Con tutto il mio affetto, Ian Holm.

A dare la notizia della morte, dovuta alle conseguenze del morbo di Parkinson di cui soffriva da tempo, il suo agente sul Guardian:

È con profonda tristezza che annunciamo che Sir Ian Holm è morto questa mattina all’età di 88 anni. È morto pacificamente in ospedale, circondato dalla sua famiglia e da chi si prendeva cura di lui.

Affascinante, gentile ed enormemente talentuoso: ci mancherà tantissimo.

IAN HOLM: LA VITA

Nato nell’Essex nel 1931, Holm si innamorò sin da piccolo della recitazione e iniziò a recitare a teatro entrando nella Royal Shakerspeare Company nel 1960 e diventando una figura di riferimento della compagnia, con cui vinse nel 1965 un Evening Standard come miglior attore per l’interpretazione di Enrico V. Premiatissimo anche il suo lavoro con Pinter: vinse un Tony a Broadway per The Homecoming.

Nel 1976 abbandonò il teatro (a causa di un crollo nervoso durante una rappresentazione di Arriva l’uomo del ghiaccio) e iniziò a lavorare regolarmente per il cinema ottenendo ruoli iconici da comprimario come quello di Ash in Alien, Mussabini in Momenti di Gloria (per cui venne nominato come miglior attore non protagonista agli Oscar), Napoleon in I Banditi del Tempo, Mr Kurtzmann in Brazil, Dr Willis in La pazzia di Re Giorgio, Cornelius in Il Quinto Elemento. Come protagonista, va ricordato il ruolo in Il dolce domani di Atom Egoyan.

Inutile dire che uno dei ruoli più indimenticabili di Ian Holm sia quello di Bilbo Baggins nella trilogia del Signore degli Anelli (lo vediamo ne La Compagnia dell’Anello e nel Ritorno del Re) che in quella dello Hobbit (lo vediamo in Un viaggio inaspettato e La battaglia delle cinque armate). Aveva interpretato Frodo Baggins in un adattamento radiofonico del romanzo nel 1981.

Gli ultimi giorni di Holm sono stati documentati dalla sua quarta moglie Sophie de Stempel su Instagram attraverso una serie di ritratti e fotografie

Fonte: https://www.badtaste.it/2020/06/19/ian-holm-e-morto-addio-a-bilbo-baggins-aveva-88-anni/434905/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *