Oltre 56mila under35 guidano imprese agricole (+12% negli ultimi 5 anni), un primato a livello europeo. In 1.709 hanno risposto al bando per i 386 terreni messi allʼasta da Ismea

In Italia si assiste a uno storico ritorno alla terra. Sono oltre 56mila i giovani sotto i 35 anni alla guida di imprese agricole, un primato a livello europeo, con uno straordinario aumento del 12% negli ultimi cinque anni. E’ quanto emerge da un’analisi di Coldiretti. Inoltre all’ultimo bando Ismea (Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare) per 386 terreni messi all’asta hanno risposto in 1.709.

E’ stato durante la pandemia di coronavirus che le richieste di avviare un’attività agricola hanno registrato un’impennata. In palio, per gli aspiranti imprenditori fino a 40 anni di età, ci sono grandi appezzamenti di terreno con pagamenti molto dilazionati nel tempo. Il primato di aziende agricole condotte da giovani spetta alla Sicilia, con 6.673 attività, ma il ritorno ai campi va da Nord a Sud.

Fonte: https://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/storico-ritorno-alla-terra-boom-di-giovani-che-vogliono-diventare-agricoltori_19464338-202002a.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *