Un fulmine improvviso ha colpito una barca sul lago di Bolsena (Viterbo), pescatore muore folgorato. E’ successo questo pomeriggio: a perdere la vita un uomo di 36 anni Gianni Rizzo di una provincia del Veneto.

Fortemente scosso dalla saetta anche l’altro compagno di pesca che era sulla barca, ma illeso. L’incidente nel territorio del comune di Gradoli, su uno specchio di acqua del lago davanti al campeggio Vallegara. I due erano impegnati a pescare sulla barca, riprendendo anche la pratica di pesca sportiva con una telecamera. Il fulmine avrebbe centrato la canna da pesca in fibra di carbonio a bordo dell’imbarcazione. Sul posto sono accorsi il personale del 118 anche con l’eliambulanza, i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Tuscania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *