Emax:opinionenonrichiesta

Un giorno di ordinaria follia al Circo Massimo a Roma: Secondo una prima ricostruzione, sembra che il tutto sia partito da un’intervista:

“Vi assicuro che questa sarà una manifestazione pacifica, altrimenti non sarei qui”… e mentre pronunciava queste parole, Simone Carabella, candidato alle scorse regionali nel Lazio con Fratelli d’Italia e con un passato vicino alla Lega, è stato aggredito da un dirigente di Forza Nuova, il quale sosteneva che nessuno era autorizzato a parlare…e da lì in poi l’inferno:

Inni al Duce.

Saluti Romani.

Risse tra manifestanti.

Lancio di oggetti e fumogeni contro giornalisti e forze dell’ordine…

Senza contare poi il totale mancato rispetto delle più elementari norme di sicurezza per prevenire i contagi da Covid-19.

Questa destra, questi neo fascisti, questi delinquenti devono essere fermati e sanzionati. Non si deve rimanere in silenzio, certi atteggiamenti vanno condannati con fermezza e invece dai due leader di Lega e FdI, il silenzio assoluto, non una parola, niente di niente. E mentre al Circo Massimo è in atto una vera e propria guerra, la Meloni si fa i selfie a Civita di Bagnoregio e Salvini manda un abbraccio a nonna Fatima che a 108 anni sconfigge il virus.

Una destra che fa finta di non vedere, che fa finta di non sentire, che non dice una parola sui gravi fatti di ieri, non è né cieca, né sorda, né muta, è solo complice, ma cosa possiamo aspettarci da partiti al cui interno ci sono consiglieri comunali che inneggiano a Trump e lo esortano a sparare sui manifestanti negli USA?

By EMAX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *