Sono asintomatici. Le persone venute in contatto con loro sono state poste in quarantena. Il sindaco Di Girolamo: «La Regione faccia i tamponi a chi viene in Sicilia»

MARSALA C’è un terzo caso di positività asintomatica al Covid-19 a Marsala. A dare la notizia, sulla sua pagina facebook, è stato il sindaco Alberto Di Girolamo.

«Anche questa volta – scrive il primo cittadino – si tratta di un soggetto proveniente dal nord Italia, nello specifico dalla Lombardia, che giunto a Marsala è stato messo in quarantena, al termine della quale sottoposto a tampone, il cui esito è positivo. È una trentenne. Quindi tutti i tre casi sono persone giovani, provenienti dal Nord, asintomatici e sono stati scoperti perché hanno fatto il tampone dopo la quarantena. Come sappiamo, dal 3 giugno tutto ciò non viene più fatto, come stabilito dal governo e dalle regioni. Io complessivamente non sono d’accordo, per cui insieme ad altri sindaci sto insistendo affinché il governatore Nello Musumeci provveda a far registrare, e sottoporre a tampone, chi arriva in Sicilia». Di Girolamo, infine, comunica che, l’Asp ha messo in quarantena i familiari e le persone con cui sono venuti a contatto i tre giovani positivi e asintomatici e sta eseguendo loro il tampone.

 

Fonte: https://www.lasicilia.it/news/covid-19/345995/coronavirus-c-e-un-terzo-caso-a-marsala-tutti-e-tre-arrivano-dalla-lombardia.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *