Terribile atto di violenza in Kerala. Gli animali vengono uccisi per evitare di farli entrare nei campi coltivati.

Un’elefantessa incinta è morta dopo aver ingerito un ananas imbottito di esplosivi. È questa la drammatica vicenda che proviene dalla regione del Kerala in India. L’animale selvatico si era spostato dal suo habitat per cercare cibo, quando ha ingerito un ananas che sembrava lì per caso. Ma secondo le autorità locali, gli esplosivi sarebbero stati posizionati proprio dai coltivatori per evitare l’ingresso dei pachidermi nei campi. La gravissima violenza subita da questo animale è venuta alla luce dopo che un ufficiale forestale ha raccontato i dettagli sui social. L’elefantessa si è avvicinata al fiume Velliyar e lì è rimasto fino al suo ultimo respiro. Le foto mostrano l’elefantessa in piedi, nel fiume, con la bocca e il tronco in acqua, forse per avere per un po’ di sollievo dal dolore insopportabile.

L’elefantessa è morta in piedi, insieme all’elefantino che portava in grembo e che sarebbe nato dopo 18-20 mesi. Non è servito a nulla l’aiuto delle autorità per salvarla. In seguito a questo gravissimo episodio di violenza, i forestali hanno deciso di incrementare la sorveglianza sul luogo, alla ricerca di eventuali ordigni vicino ai campi coltivati. Da qualche anno a questa parte in India, si registra una tendenza diffusa nel nascondere esplosivi all’interno di grandi frutti, per decimare le specie selvatiche che potrebbero distruggere i raccolti. La rapida urbanizzazione dell’area e la riduzione degli habitat naturali, ha portato gli elefanti ad avvicinarsi sempre di più alle aree abitate dall’uomo. Poiché i pachidermi tendono a entrare nei campi coltivati per nutrirsi dei raccolti, si sono registrati numerosi agguati per uccidere gli animali, come sassaiole, colpi di arma da fuoco e avvelenamenti.

 

Fonte: https://www.105.net/news/tutto-news/1263448/elefantessa-incinta-mangia-un-ananas-riempito-di-petardi-muore-in-piedi-nel-fiume.html?fbclid=IwAR1pk_CBGEiAvuKOiguk0T1g-HbARFd6K-UYfggSSUfLoJdH4IA9FgowCDk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *