L’uomo, 72 anni, lo scorso novembre era stato colpito da un infarto e da allora era ricoverato in una struttura di lungodegenza. Per vent’anni – l’anniversario dell’omicidio cadrà domani – non aveva smesso di cercare la verità sull’omicidio di sua figlia, ritrovata cadavere a pochi chilometri da Arce

 

Il malore era arrivato a pochi giorni dall’apertura del processo – subito rinviato a causa di un difetto di notifica –per i 5 indagati per l’omicidio di sua figlia Serena, vale a dire l’ex maresciallo dei carabinieri di Arce Franco Mottola, la moglie, il figlio Marco, e altri due carabinieri. L’udienza preliminare era stata rinviata al 15 gennaio, quindi il 27 febbraio il pubblico ministero aveva chiesto il rinvio a giudizio sul quale ora dovrà esprimersi il giudice per l’udienza preliminare.

 

Fonte: https://www.ilfattoquotidiano.it/2020/05/31/guglielmo-mollicone-morto-il-papa-di-serena-per-20-anni-ha-cercato-la-verita-sullomicidio/5820091/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *