Non è ancora ben chiaro cosa provino certe persone a calpestare i sentimenti altrui, ma sembra evidente in molti casi che godano a vederne le sofferenze. Sarà forse colpa della misera e infelice vita che loro stessi conducono?

Non lo sapremo mai con certezza, ma far piangere una bambina piccola di proposito, portando avanti un atteggiamento ostile e prepotente contro chi è indifeso e probabilmente si sente perso, è davvero una cattiveria gratuita. “Sidewalk Susan” è il soprannome che si è guadagnata la donna di un condominio che ha reso un inferno la vita di una famiglia. Nell’ennesima dimostrazione di crudeltà gratuita, Sidewalk Susan, ha rimosso i disegni che una bimba stava facendo con un innocuo gessetto sull’asfalto dell’enorme e vuoto parcheggio condominiale.

Sebbene l’evento possa sembrare una sciocchezza, la bambina ha iniziato a piangere disperata quando Sidewalk Susan le ha levato la gioia di giocare un po’ all’aria aperta. Con lo scoppio dell’epidemia di Coronavirus, i bambini non vanno a scuola e in tanti, soprattutto i più piccoli, si ritrovano persi e non comprendono fino in fondo cosa sta succedendo nel mondo. Disegnare per terra con i gessetti è un gioco davvero semplice e divertente, che non comporta nemmeno danni permanenti all’asfalto, dato che il colore può essere facilmente rimosso con l’acqua. Ma per la vicina Susan, tutto ciò era di troppo: nel video che la mamma della bimba in lacrime ha pubblicato, la donna si appresta a rimuovere le “dannosissime” scritte con un potente getto d’acqua.

Cosa le costava lasciarla giocare ancora un po’?

È solo un gessetto! Andrà via facilmente, mentre la delusione e la tristezza di questa bambina rimarranno ancora a lungo nella sua memoria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *