Phil May

Pretty Things, addio al cantante Phil May

Ci ha lasciati Phil May, cantante e co-fondatore dei Pretty Things. Aveva 75 anni. Stando a quanto dichiarato dalla band, sarebbe morto a causa delle complicazioni subite dopo una caduta in bicicletta.
May diede vita ai Pretty Things nel 1963 insieme a Dick Taylor, che aveva da poco lasciato i Rolling Stones. Il gruppo raggiunse subito la popolarità grazie ad alcuni singoli (tra cui “Don’t Bring Me Down” e “Honey I Need”) e agli album “The Pretty Things” e “Get The Picture”. Poi, nel 1968, arrivò il loro disco più importante, “S. F. Sorrow”, da molti considerato la prima opera rock.

L’ultimo concerto di Phil May, “The Final Bow”, si è tenuto alla fine del 2018 e ha visto la presenza sul palco degli amici David Gilmour e Van Morrison.

Fonte: ONDAROCK

Musica: Pretty Things, addio al cantante Phil May

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *