Estate, salta il primo degli eventi pescaresi. L’annuncio del cantante sui social: “Niente tour, scusate del ritardo”. E ora si attendono le decisioni per gli altri appuntamenti degli Alan Parsons Project, Simple Minds, Levante e Coez

E’ ufficiale. Salta il primo dei grandi eventi dell’estate pescarese a causa del coronavirus. Il concerto di Ultimo allo stadio Adriatico non si fa. Ad annunciarlo è stato lo stesso giovane cantante romano che sui social ha rotto gli indugi e preferito rinviare probabilmente al 2021 l’intero tour nel quale rientrava appunto la tappa di Pescara in programma il 4 luglio.

Ultimo ha preso una decisione senza aspettare le decisioni del governo sulle modalità con le quali si potranno forse svolgere gli spettacoli. Altri suoi colleghi hanno preso la stessa direzione, altri hanno scelto di spostare le date oppure di cancellare gli appuntamenti più vicini e di aspettare per gli altri.

 

Ultimo ha voluto fare chiarezza considerato che per molti dei suoi concerti restavano solo pochi biglietti da vendere (a Pescara solo le gradinate). E, sempre sui social si è scusato spiegando che il motivo del ritardo della comunicazione non dipende da lui né dall’agenzia dei concerti “ma dal governo che forse non dà il giusto peso ed importanza alla musica e all’arte in generale”. “Poi però”, aggiunge,” ci chiedono di cantare su Instagram o in qualche trasmissione per alleviare il dolore alla gente, ma noi siamo la gente, almeno io mi colloco tra voi, tra noi”.

E adesso Pescara si pone davanti al problema degli altri grandi eventi estivi per una stagione che si sospetta sia già  compromessa. Il secondo è in programma solo due giorni dopo Ultimo, il 6 luglio con il concerto degli Alan Parsons Project all’aperto del Teatro d’Annunzio; poi il 16 luglio e sempre sotto le stele dannunziana è previsto l’appuntamento con lo storico gruppo dei Simple Minds. Per entrambi i concerti i biglietti continuano ad essere in vendita, gli stessi gruppi sui loro siti non accennano per ora a cambiamenti in attesa forse di conoscere le limitazioni organizzative. La stessa cosa vale per Levante (nel cortile del Pala Dean Martin a Montesilvano, il 23 luglio) e Coez annunciato per il 6 agosto al porto turistico di Pescara.

 

Fonte: https://www.ilcentro.it/cultura-e-spettacoli/estate-salta-il-primo-degli-eventi-pescaresi-cancellato-il-concerto-di-ultimo-allo-stadio-1.2415851

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *