safe

Protagonista della disavventura un ingegnere di Sant’Agostino di Albignasego. Ieri stava facendo jogging con il cagnolino: «C’è un clima da caccia alle streghe»ha raccontato il malcapitato

Un clima da “caccia all’untore” di manzoniana memoria forse amplificato dall’isolamento e dalla paura che ha blindato le vite di ognuno di noi.  E la furia più cieca può scatenarsi anche nel  vicino di casa dall’ apparenza pacifico.

Così è accaduto ad un ingegnere cinquantenne di Sant’Agostino di Albignasego, picchiato a sangue con l’unica colpa di fare jogging senza mascherina ( quanto la mascherina all’aperto e lontano dalle persone non serve, anzi è dannosa mentre si fa attività motoria)

Il risultato quale è stato? L’ingegnere cinquantenne si è ritrovato con  fratture al naso e volto tumefatto.

Fonte: https://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2020/04/18/news/coronavirus-a-padova-corre-senza-mascherina-aggredito-e-pestato-a-sangue-1.38734780

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *