Emax:opinionenonrichiesta
E chi lo avrebbe mai detto che un pezzettino di stoffa fosse così importante? Chi ci avrebbe mai pensato, solo qualche mese fa che gli stati se le sarebbero litigate? La mascherina, una piccola insignificante mascherina…

mascherina è il nome di semplici dispositivi di tela o altro tessuto, talora rinforzati con gabbietta di filo metallico, da applicare davanti alla bocca e al naso per protezione dalla polvere, dallo smog e da possibili infezioni batteriche. La mascherina è anche quell’elemento che copre la parte anteriore del cofano di un autoveicolo, con aperture o trafori di vario disegno che hanno la funzione di permettere l’ingresso dell’aria e il raffreddamento del radiatore. La mascherina è anche quella macchia di colore diverso sul muso di cane, di gatto o di altro animale. Che bella mascherina, si dice a carnevale quando vediamo dei bambini in costume. E poi c’è la frase “ti conosco mascherina” che non si riferisce all’oggetto in sé, ma è riferita ad una persona che vuole fare il furbo, che pensa di ingannarci o nasconderci qualcosa, la usiamo per fargli sapere che, in realtà, a dispetto delle sue dissimulazioni, le sue intenzioni sono piuttosto chiare…l’Italia è piena di mascherine, ma non gli oggetti, non quelle fatte di stoffa, con gli elastici ai lati, quelle che ci proteggono dal virus, no quelle purtroppo mancano…ne abbiamo altre e anche in abbondanza…è arrivato il momento di smascherarle, di individuarle e di prenderne le distanze…indossare una mascherina può salvarci la vita…ma anche togliere la “mascherina” a qualcuno può farlo.
EMAX

By EMAX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *