Emax:opinionenonrichiesta

Hai un problema? Tranquillo, non ti preoccupare, ci sono loro, i tuttologi, loro hanno la soluzione a portata di mano per ogni evenienza.

È finito il tempo di soluzioni complesse a problemi complessi, le soluzioni ci sono e sono semplici. Medici, virologii, scienziati, il vostro tempo è finito, anni di studi, anni passati ad ingobbirvi sui libri, a perdere la vista leggendo e studiando, sono stati anni buttati al vento. A cosa serve l’università, a cosa servono master, pubblicazioni? A niente, oggi abbiamo il tuttologo…di solito il tuttologo, sa tutto di tutto, non è specializzato in una materia, assolutamente no, quello è per i comuni mortali…lui parla, scrive e dispensa verità assolute, in ogni campo…in Giappone ci sono pochi, (anzi quasi nessuno) morti per coronavirus? E certo, loro hanno la medicina miracolosa, ma occhio, non ve la vogliono dare, se la tengono per loro, perché? Perché vogliono diventare padroni del mondo…peccato però che poi alla fine anche il Giappone si prepara a dichiarare lo stato di emergenza e chiudere tutto. Il farmaco miracoloso non esisteva.
Siamo costretti a stare a casa? I nostri ragazzi, hanno problemi di connessione, specialmente al sud dove quattro famiglie su dieci non hanno né computer, né linea internet? Tranquilli, il tuttologo ha la soluzione: un canale RAI, tutto dedicato alla scuola…idea geniale, perché noi poveri idioti non ci abbiamo pensato prima? E già, perché non ci abbiamo pensato prima? Forse perché già esiste un canale RAI che è interamente dedicato alla scuola e infatti si chiama RAI scuola? Arriva la Pasqua e questa maledetta pandemia, ci costringe a casa? Gli scienziati ancora non hanno la soluzione? Tranquilli, c’è il tuttologo che ha la soluzione per tutti voi: apriamo le chiese e andiamoci a raccomandarci alla Beata Vergine Maria…che scemi che siamo…perché noi sciocchi, non ci abbiamo pensato? Ma la domanda che mi frulla in testa più di tutte è: noi siamo degli sciocchi, degli stupidi, degli inetti, per cui è possibile che questa soluzione ci sia sfuggita…ma a lui, il Papa, a lui non poteva sfuggire no? Chissà perché non ci ha pensato, perché lo abbiamo visto in mondovisione, solo in mezzo a quell’enorme piazza? Possibile che lui, il vescovo di Roma, il capo della chiesa, con miliardi di fedeli al seguito, non ha pensato ad aprire le chiese il giorno di Pasqua? Forse è dico forse, perché è un’idea stupida? Forse perché ormai anche i bambini sanno che per sfuggire al virus, bisogna stare a casa, isolati e avere il minor numero di contatti con gli altri?
Comunque state tranquilli, voi avete un problema? Il tuttologo in un tweet, lo risolverà.

 

EMAX

By EMAX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *