“Stiamo lavorando per un intervento molto più corposo da realizzare già questo mese, con un approccio sistemico per tutte le categorie in sofferenza, piccole o grandi che siano, 200 miliardi per il mercato interno e altri 200 miliardi per l’export”

Lo ha detto il premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a proposito del dl destinato alle imprese.

“Abbiamo deliberato la sospensione di vari pagamenti fiscali e contributi e ritenute anche per i mesi di aprile e maggio”.

“Abbiamo potenziato lo strumento della golden power, potremo controllare operazioni societarie e le scalate ostili non solo nei settori tradizionali, ma in quelli assicurativo, creditizio, finanziario, acqua, salute, cybersicurezza”.

“Stiamo lavorando per un intervento molto più corposo da realizzare già questo mese, con un approccio sistemico per tutte le categorie in sofferenza. Questa è un’emergenza non solo sanitaria, ma economia e sociale ad un tempo. Il dl aprile conterrà strumenti di protezione sociale, sostegno alle famiglie e ai lavoratori, soprattutto quelli più in difficoltà”.

“Siamo vicini a una festività importante, la Pasqua” ma “sarebbe irresponsabile andare in giro, allentare questo senso di responsabilità e andare verso una fuoriuscita dal rispetto delle regole”.

“Pasqua significa passaggio, è una festa di libertà e riscatto e noi speriamo che la Pasqua possa portarci anche questo riscatto, questa libertà. Il passaggio verso una prospettiva migliore, di completo riscatto”.

Gualtieri: “Fondo 30 mld per garanzie, sostegno poderoso”

il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri spiega che col decreto di aprile ci saranno “30 miliardi a sostegno di queste garanzie”. Il governo, ha aggiunto,ha varato “un intervento senza precedenti” con una “imponente mobilitazione di risorse pubbliche” per dare “una garanzia poderosa per preservare il nostro sistema produttivo a superare questo momento difficile e potersi rilanciare”.

”Complessivamente con questo decreto e con il decreto cura Italia mobilitiamo fino a 750 miliardi di risorse garantite della Stato, fornendo una garanzia poderosa per preservare il nostro sistema produttivo, per aiutarlo ad affrontare questo momento difficile e per potersi rilanciare”

Patuanelli: “Dl risponde a esigenze liquidità imprese”

Il ministro per lo Sviluppo economico, Stefano Patuanelli: ”Il governo ha inteso rispondere a una esigenza assoluta delle imprese e di tutti i nostri sistemi produttivi, di poter avere la liquidità”.

”Crediamo, con il complesso delle norme approvate oggi in Consiglio dei ministri, di aver fatto un’operazione amplissima, probabilmente la più ampia d’Europa come garanzie prestate dello Stato per sostenere la liquidità dei nostri imprenditori”.

Scuola, Azzolina: “Non al 6 politico, la valutazione ci sarà”

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina“Non si puo’ parlare di sei politico. La valutazione ci sara’ e sara’ in base ai reali apprendimenti, chi dovra’ recuperare potra’ farlo dal primo settembre”.

“Chiedo scusa a tutti i precari ma non sara’ possibile aggiornare le graduatorie di istituto. Non riusciamo a portare avanti un milione di moduli cartacei, ci riaggiorneremo il prossimo anno”.

Fonte: https://www.repubblica.it/politica/2020/04/06/news/coronavirus_conte_una_potenza_di_fuoco_da_400_miiliardi_-253324186/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *