La Lombardia non ha più tempo per i tentennamenti del governo presieduto da Giuseppe Conte.

L’ultimo bollettino ha confermato una situazione allarmante su tutto il territorio regionale, dove i positivi al coronavirus sono quasi 20mila, con un aumento di oltre 2mila casi in sole 24 ore e 2168 decessi totali. “Purtroppo i numeri non stanno andando verso un cambio di tendenza, ma stanno ancora aumentando in maniera costante”: il governatore Attilio Fontana guarda in faccia alla realtà e avverte l’esigenza di fare di più per contrastare l’epidemia.

E infatti avvisa che “nel pomeriggio concorderemo con i sindaci un documento che verrà mandato come richieste al governo. È ovvio che, se dovessero essere disattese, a nostra volta emaneremo dei provvedimenti, che abbiamo stabilito debbano essere congiunti con la Regione e i sindaci, per limitare comunque queste attività che riteniamo incompatibili”. In altri termini, la Lombardia manda un ultimatum al premier Conte e al suo governo: agire subito, altrimenti la Regione farà da sé. 

Fonte: https://www.liberoquotidiano.it/news/politica/21390630/attilio_fontana_ultimatum_governo_conte_coronavirus_agire_subito_lombardia_autonomia.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *