Pescara. I pescaresi non hanno capito bene quello che sta accadendo. Mentre da un lato si lotta per trovare nuovi posti in terapia intensiva come quelli recuperati nell’ospedale G8 dell’Aquila e mentre medici e infermieri fanno turni massacranti per far fronte a una drammatica emergenza, i pescaresi passeggiano  come fosse pasquetta su Strada Parco a Pescara.

La foto, postata dalla nota pagina Instagram natoecresciutoinabruzzo non lascia scampo a interpretazioni.

Non solo genitori, ma anche bambini in questa giornata di domenica assolata stanno riempiendo la strada. Tutto ciò in piena epidemia di coronavirus. Un fallimento nella comunicazione ai cittadini, un fallimento dei mezzi di comunicazione che non sono riusciti a spiegare bene quello che sta accadendo. In tanti, troppi, hanno infatti pensato di non seguire le direttive del Governo. Alla faccia del personale sanitario chiuso dentro gli ospedali  quasi in tilt.

A Roma è accaduto la stessa cosa a Ponte Milvio, ma stamattina dopo le segnalazioni, tra cui quella del  del professore ordinario di virologia e microbiologia dell’Università San Raffaele di Milano, Roberto Burioni,  sono state inviate sul posto  due pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale, con un appello del sindaco Virginia Raggi a restare in casa.

https://www.abruzzolive.it/coronavirus-folla-come-a-pasquetta-su-strada-parco-a-pescara-gli-abruzzesi-non-hanno-capito-la-situazione/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *